Consiglio generale

Nel mondo

consiglio generale Suor Vilma Tallone Suor Maria Nieves Reboso Padrón Suor Paola Battagliola Suor Chantal Mukase Ruzagiriza Suor Lucy Rose Ozhukayil Suor Phyllis Neves Madre Yvonne Reungoat Suor Piera Cavaglià Suor María Luisa Miranda Suor Silvia Boullosa Suor Chiara Cazzuola Suor Maria Helena Moreira Suor Alaíde Deretti Suor Maria Assunta Inoue Sumiko Suor  Runita Borja  Suor Marija Peče

Noi, dell'Istituto delle Figlie di Maria Ausiliatrice, abbiamo la sede centrale a Roma, dove risiede la Superiora generale e il Consiglio generale.
“La Superiora generale è, nell'Istituto, vincolo di comunione e centro di unità” (Cost. art.116).
Il Consiglio generale, composto dalla Vicaria generale, 13 consigliere e la segretaria generale, collabora direttamente con la Superiora generale nel governo e animazione dell'Istituto.

ABBIAMO FATTO UNA SCELTA PER LA COMUNIONE
Consideriamo il coordinamento come lo stile di animazione.
Il coordinamento è una modalità di conduzione che tende a coinvolgere le persone secondo un procedimento circolare.
È una strategia relazionale finalizzata alla vitalità di tutti così che ognuno possa esprimere nel tempo la fecondità profetica del carisma.
L'espressione profezia dell'insieme traduce in modo chiaro tale strategia, superando la componente tecnica del termine coordinamento ed esprimendo il legame profondo tra spiritualità e vita.
Tale stile di animazione, che privilegia il coinvolgimento, ritiene indispensabile la presenza e il compito delle figure indicate dalle Costituzioni come responsabili del servizio di autorità.
L'esigenza del coordinamento non è avvertita solo all'interno degli Istituti religiosi, ma anche nella Chiesa e in ogni realtà sociale. (PF, p.133)