Home Consigliera per la Famiglia Salesiana

Consigliera per la Famiglia Salesiana

“La Consigliera per la Famiglia Salesiana offre orientamenti perché l’Istituto dia il suo apporto originale – femminile e mariano – alla crescita della comunione e della collaborazione nella Famiglia Salesiana” (C. 129bis)

Dal 2008 l’Ambito per la Famiglia Salesiana è animato e coordinato da Suor Maria Luisa Miranda, Consigliera per la Famiglia Salesiana.

Suor Maria Luisa Miranda

Sr Maria Luisa Miranda
Suor Maria Luisa Miranda – Consigliera per la Famiglia Salesiana

È nata a Puebla (Messico) nel 1951. Nella sua famiglia ci sono altre due sorelle, che diventeranno come lei Figlie di Maria Ausiliatrice, e un fratello. Laureata in Lingue e Letteratura spagnola, nei primi anni di vita religiosa dedica energie e amore ai giovani come Insegnante nella scuola media.

In seguito ricopre incarichi di Preside della scuola, Consigliera locale, Coordinatrice di Pastorale educativa nell’Équipe Ispettoriale. Viene nominata Direttrice di comunità in tre periodi diversi e assume il compito di Ispettrice dell’Ispettoria “Mater Ecclesiae”, con sede a Monterrey, dal 1993 al 1999. Vive diverse esperienze di predicazione di Esercizi spirituali e di corsi di formazione alle FMA, agli insegnanti di diverse scuole salesiane (FMA e SDB), specialmente su temi inerenti il Sistema preventivo e la Spiritualità salesiana. È invitata a partecipare come relatrice in Convegni, incontri di studio per genitori ed insegnanti. Mentre è Animatrice della comunità San Giovanni Bosco di Saltillo (Messico), durante il Capitolo Generale 2008, a cui è presente come Delegata dell’Ispettoria, l’Assemblea capitolare la elegge Consigliera per la Famiglia Salesiana.

Nel Capitolo generale XXIII, l’Assemblea capitolare l’ha riconfermata per un secondo sessennio. Nell’accogliere il mandato da parte della Madre generale, suor Maria Luisa ha affermato: «Madre, ci hai detto che questa è una settimana di fede. Nella fede accetto. Mi affido in modo particolare a Maria: lei mi aiuti a dare quel volto femminile e mariano alla Famiglia salesiana».

Nell’animazione dell’Ambito, Suor Maria Luisa è coadiuvata dalle un’Équipe di Collaboratrici:

Suor Gabriela Patiño Osorio, Delegata Mondiale FMA, rappresenta l’Istituto nell’animazione e accompagnamento formativo dell’Associazione Exallieve/i FMA.

Suor Leslye Sándigo Ortega, Delegata Mondiale FMA dei Salesiani Cooperatori (ASSCC) e collabora come Animatrice dell’Associazione di Maria Ausiliatrice (ADMA) e nell’Animazione Mariana dell’Istituto FMA.

L'equipe dell'ambito per la Famiglia Salesiana
L’équipe dell’ambito per la Famiglia Salesiana

Storia e Identità

L’Ambito per la Famiglia Salesiana (AFS) si è costituito con il Capitolo Generale XX nel 1996.

La Consigliera per la Famiglia Salesiana offre orientamenti perché l’Istituto dia il suo apporto originale – femminile mariano – alla crescita della comunione e della collaborazione nella Famiglia Salesiana. Anima con particolare attenzione le Exallieve perché realizzino con responsabilità e autonomia la loro vocazione laicale. Promuove i rapporti con altri gruppi e movimenti che si occupano della promozione della donna e della difesa della vita (C. 129 bis)”.

Gli Atti del CG XX precisano i vari compiti della Consigliera dell’Ambito per la Famiglia Salesiana:

  • Potenziare la comunione e la collaborazione nella Famiglia Salesiana.
  • Offrire alla FS quell’apporto femminile e mariano che l’Istituto si propone di continuare ad approfondire.
  • Sostenere e promuovere, in fedeltà al nostro carisma di donne consacrate per l’educazione, tutte le aggregazioni che si impegnano a favore della dignità della donna e della salvaguardia della vita (cf CG XX, p. 98-99).

All’inizio della sua costituzione l’Ambito della Famiglia Salesiana si occupava dall’Associazione delle Exallieve/i FMA, dell’Associazione dei Salesiani Cooperatori, del VIDES Internazionale e aveva un’attenzione particolare alla promozione della giovane donna e della donna in generale, promovendo lo stile femminile e mariano dell’Istituto. 

Dal 1996 al 2008, con la guida di Suor Maria de los Ángeles Contreras, Consigliera per la FS, l’Ambito si è sviluppato e consolidato nella sua identità.
In questi anni l’Ambito oltre all’accompagnamento ordinario delle Associazioni, offre un importantissimo contributo alla realizzazione del Progetto promosso dalla UISG (Unione Internazionale delle Superiore Maggiori) per costituire la Rete Talità Kum, con l’obiettivo di coordinare e rafforzare le attività contro la tratta di persone nei cinque continenti, favorendo la collaborazione e l’interscambio di informazioni tra consacrate/i in 70 Paesi.

L’Ambito rende concreto l’impegno dei CG XX, XXI di essere presenti, dove si decide la sorte dei giovani e l’esigenza di difendere i diritti di tutti, specialmente l’invito a testimoniare l’amore preveniente di Dio nelle nuove frontiere.

Nel giugno 2008 le Nazioni Unite (ONU) riconoscono l’Istituto delle Figlie di Maria Ausiliatrice (IIMA) come Associazione con Statuto Consultivo per questioni riguardanti temi educativi, e con la possibilità di avere voce al Consiglio per i diritti umani delle Nazioni Unite a Ginevra e a New York. Lo stesso riconoscimento è dato al VIDES nel 2003.

In questo periodo, la dimensione JPIC (Giustizia, Pace e Integrità del Creato), fa riferimento all’Ambito Famiglia Salesiana. L’obiettivo di questa dimensione è di promuovere e appoggiare l’integrazione della dimensione JPIC nella vita e nella missione degli Istituti religiosi, membri dell’USG e dell’UISG, a livello internazionale. 

Nel sessennio dal 1996 al 2008, l’Ambito lavora per promuovere sinergia tra i diversi soggetti e integrarsi nell’Ambito con la propria specificità. 

Nel CG XXIII, nel prendere in esame le Costituzioni, l’Assemblea ha ritenuto opportuno lasciare all’Ambito per la Famiglia Salesiana il solo compito di coordinare e animare i diversi gruppi della Famiglia Salesiana, lasciando all’Ambito per la Pastorale Giovanile il Vides Internazionale, l’Ufficio dei Diritti Umani e la JPIC.

La Consigliera per la Famiglia Salesiana offre orientamenti perché l’Istituto dia il suo apporto originale – femminile e mariano – alla crescita della comunione e della collaborazione nella Famiglia Salesiana. Accompagna con particolare attenzione l’Associazione delle exallieve/i perché essi realizzino con responsabilità e autonomia la loro vocazione laicale. Condivide con i Salesiani di don Bosco l’animazione dell’Associazione dei Salesiani Cooperatori e dell’Associazione di Maria Ausiliatrice (C. 129 bis).

Nel CG XXIII, in dialogo con il Rettor Maggiore Don Pascual Chávez, si è ritenuto opportuno riprendere l’animazione dell’Associazione di Maria Ausiliatrice (ADMA).
Al termine del Capitolo è rimasto ben definito il campo di lavoro e di animazione dell’Ambito per la Famiglia Salesiana: l’interrelazione con la Famiglia Salesiana e, in particolare l’animazione e l’accompagnamento delle tre Associazioni: Exallieve/i delle FMA, SSCC e ADMA. 

Il Segretariato della Famiglia Salesiana degli SDB (ad experimentum) e la relazione con l’Ambito per la Famiglia Salesiana delle FMA.

È un organo di animazione, di formazione e coordinamento istituito dal CG27 dei Salesiani di Don Bosco e dipendente direttamente dal Rettor Maggiore. La sua finalità è animare la Congregazione a riguardo della Famiglia Salesiana e promuovere la comunione dei vari gruppi a essa appartenenti rispettando la loro specificità e autonomia.

I membri del Segretariato sono:

Il Delegato del Rettor Maggiore per il Segretariato per la Famiglia Salesiana, che è il Segretario centrale e assolve compiti specifici affidati dal Rettor Maggiore.

I confratelli salesiani che hanno compiti di animazione nei gruppi della Famiglia Salesiana dei quali la Congregazione salesiana ha responsabilità carismatica.

Tre membri della Consulta della Famiglia Salesiana: una FMA scelta dalla Madre Generale (nel sessennio 2014-2020 è la Consigliera per la Famiglia Salesiana) e due membri eletti dalla Consulta.

La Consigliera della Famiglia Salesiana, come membro di quest’organo, partecipa agli incontri e collabora principalmente, insieme alle Delegate Mondiali, all’organizzazione delle Giornate di Spiritualità della Famiglia Salesiana e della Consulta Mondiale della Famiglia Salesiana.

Sito Web Famiglia Salesiana

Documentazione