Home Vicaria Generale

Vicaria Generale

La Vicaria Generale, Suor Chiara Cazzuola, è la prima Collaboratrice della Madre nell’impegno di animare la vita e la fedeltà dinamica nell’Istituto (Cost. FMA 125).
La Vicaria Generale fa le veci della Madre, quando è assente. Adempie agli incarichi che la Madre le affida. In particolare:
– L’accompagnamento e l’animazione della Comunità della Casa Generalizia, direttamente dipendente dalla Madre.
– Il coordinamento degli incontri formativi per le neo-Ispettrici realizzati dalla Madre e dal suo Consiglio nel sessennio.
– L’attuazione di eventuali Visite Canoniche alle Ispettorie o altre visite e incontri richiesti dalle Comunità Ispettoriali.

Suor Chiara Cazzuola

Suor Chiara Cazzuola
Suor Chiara Cazzuola – Vicaria Generale

Nasce a Campiglia Marittima – Livorno (Italia) nel 1955.
Appartenente all’Ispettoria Toscana Santo Spirito, vive le prime tappe formative a Castelgandolfo (Roma) dove, il 5 agosto 1975, emette i voti della Prima Professione Religiosa nell’Istituto FMA.

Laureata in Materie Letterarie, è Docente per diversi anni e, successivamente, Preside nella Scuola Secondaria di Primo e Secondo grado.
Per 10 anni è Delegata locale e ispettoriale delle Polisportive Giovanili Salesiane (PGS) e matura un’esperienza pastorale come Coordinatrice Ispettoriale di Pastorale Giovanile. È Animatrice di Comunità e poi Consigliera Ispettoriale.
Nel 2001, con l’unificazione delle tre Ispettorie Emiliana, Ligure e Toscana, è nominata Consigliera Ispettoriale per la Formazione e dà il suo contributo privilegiando cammini di comunione, di spiritualità in stile di semplicità, rispetto delle persone e profondità.
Nel 2007 viene nominata Ispettrice dell’Ispettoria Emiliana-Ligure-Toscana Madonna del Cenacolo, con sede a La Spezia (ILS).

Il CG XXII del 2008 la elegge Consigliera Visitatrice e suor Chiara dà la sua disponibilità affermando: «In spirito di abbandono alla volontà di Dio e confidando nell’aiuto del Signore, dico sì».
Nel sessennio 2008- 2014 visita alcune Ispettorie dell’America e dell’Europa maturando un’esperienza ricca di salesianità e d’interculturalità. A ciascuna sorella regala il suo amore sconfinato per ogni persona e realtà umana, l’ottimismo sorridente e buono, la capacità di cogliere i germi di vita e di speranza in ognuno e negli eventi.
È una persona ‘chiara‘ ed entusiasta della vocazione di FMA, ha in cuore una grande passione per i giovani ed esprime capacità di rapporti schietti, sereni, collaboranti.

Nel 2014 la Madre la nomina Regolatrice del Capitolo Generale XXIII e nello stesso Capitolo viene eletta Vicaria Generale, condividendo in questo modo da vicino il servizio di animazione e governo con la Superiora Generale. Alla domanda della Madre dopo la votazione: “Accetti?”, con molta commozione Suor Chiara risponde: «Mi fido del Signore e mi affido a Maria Ausiliatrice. Per questo dico SI!».

Lettere Festa del Grazie Mondiale