Kodambakkam

Chennai (India) Le Comunità delle Figlie di Maria Ausiliatrice dell’Ispettoria San Tommaso Apostolo di Chennai (INM) hanno sentito l’urgenza di fare rete per raggiungere i poveri in difficoltà per la pandemia di Covid-19. L’Ispettrice, suor Lazar Maria Nirmala, ha inviato una lettera chiedendo alle FMA di iniziare i soccorsi come Comunità Educanti, insieme a insegnanti, volontari, personale, Ex-allievi/e e lavoratori, per raggiungere le persone colpite dal lockdown. Le Comunità hanno risposto con creatività e generosità, innanzitutto con l’adorazione eucaristica quotidiana. Tutti i dipendenti delle Case FMA ricevono regolarmente lo stipendio e sono messi nelle condizioni di vivere una vita dignitosa con le loro famiglie.

Sede ispettoriale, Kodambakkam

Il 1 ° maggio 2020, l’Ispettrice, la coordinatrice dei progetti di Sviluppo suor Kanikairaj Shermila e i suoi collaboratori, si sono recati nei villaggi  più isolati come Vallalarar Nagar, Ramachandrapuram e Soorapoondi a Gummidipoodi Taluk della provincia di Thiruvallur, nella periferia di Chennai, dove i migranti dello Stato vicino, le famiglie del gruppo etnico Irullar e le persone trasferitesi dalla città di Chennai sono senza case e strutture di base adeguate. Lì hanno distribuito 200 kit alimentari. La gente del posto ha chiesto alle suore di offrire loro opportunità di lavoro e una formazione professionale alle donne, che potrebbe consentire loro di vivere una vita dignitosa.

Comunità Maria Immacolata, Tirupattur

La Direttrice Suor Ambrose Arokia Jayaceli, insieme ad alcune FMA e collaboratori laici, ha rintracciato gli studenti poveri della Scuola e ha raggiunto le famiglie di 100 studenti, distribuendo pacchi alimentari e un contributo economico, assicurando la vicinanza. Con l’aiuto dei volontari, le famiglie sono state raggiunte a Idhya Nagar, Tirupattur e hanno ricevuto aiuti materiali. Il Venerdì Santo, sono stati portati a 200 agenti di polizia degli snack e le FMA hanno trascorso del tempo ad ascoltarli, assicurando loro preghiere. Con l’aiuto degli agenti di polizia, hanno potuto raggiungere quattro villaggi e fornire loro cibo e mascherine, sensibilizzando sulla distanza sociale da mantenere. Con l’aiuto di un ex-allievo, hanno fornito alimenti per gli anziani in vari luoghi nei dintorni di Tirupattur.

Nandambakkam – Marialaya, Chennai

La Comunità Madonna della Strada di Nandambakkam ha fornito pacchi alimentari a 2500 persone appartenenti a 500 famiglie sfollate dai bassifondi del Tamil Nadu a Kannagi Nagar. La Direttrice, Suor Mudiappaswamy Nirmala e la coordinatrice suor Shaiya, in collaborazione con il Parroco di Thoraipakkam, hanno distribuito dispositivi e mascherine protettive, disinfettanti e medicine agli abitanti delle baraccopoli, ai lavoratori edili, ai migranti, agli operatori ecologici e altri lavoratori.

Comunità San Giuseppe, Arni

Suor Lutusus Ugini Fatima e le FMA della comunità di Arni hanno contattato tutte le famiglie cattoliche povere della loro parrocchia e delle parrocchie vicine, distribuendo riso e verdure a 500 famiglie di Arni; 50 sacchi di riso alla Parrocchia di Mosavadi; 25 sacchi alle parrocchie di Kasthambadi e Gangapuram e 100 sacchi di riso alla parrocchia di Cheyyar. Le FMA hanno fornito 32 sacchi di riso alle famiglie dei lebbrosi e 30 sacchi per le famiglie degli nomadi; 10 kg di riso a 110 famiglie di bambini in età scolare, 30 famiglie di insegnanti e 25 kg di riso per 45 famiglie di lavoratori. Con l’aiuto delle donne i gruppi di volontariato hanno cucito più di 4000 mascherine. La comunità ha supportato i poliziotti che lavorano giorno e notte per mantenere l’ordine con 120 pacchi alimentari, bevande analcoliche, 12 tonnellate di riso e dhal e altri dispositivi di protezione. Le FMA aiutano regolarmente 450 famiglie in 2 campi profughi dello Sri Lanka a Velapadi e R.M.C,  vicino Arni, fornendo riso, provviste e mascherine, grazie alla generosità dei benefattori.

Comunità Maria Ausiliatrice di Vellore

Le FMA della Comunità, insieme alla Direttrice suor Antonyraj Christina e ai volontari della Comunità Educante, si sono messe in azione per raggiungere 1000 famiglie del loro quartiere. L’aiuto è  stato portati in tre fasi. Il 21 aprile 2020, con i giovani della parrocchia, sono stati portati riso e verdure a 150 famiglie nella zona di Kaspa. Il 22 aprile 2020 sono state preparate 500 borse con riso e verdure con l’aiuto di insegnanti, genitori e membri di VIDES, distribuite dalle FMA al popolo di Karugapudur, un piccolo villaggio vicino a Pallikonda. Il 5 maggio la Comunità ha distribuito riso e verdure a 300 famiglie degli alunni.

Auxilium College di Vellore – Katpadi

Dal 28 marzo 2020, quasi ogni giorno, le FMA della Comunità dell’Auxilium College, con la Direttrice suor Kunnathu Anna, hanno aiutato diversi gruppi di persone distribuendo pacchi di alimenti e bottiglie di succo a centinaia di persone ai lati della strada, latte al burro e bevanda a base di erbe medicinali per gli agenti di polizia, provviste per 100 anziani nella casa di riposo Shenbakkam vicino a Vellore, 400 pacchi alimentari a donne lavoratrici, persone nel villaggio di Kazhinjur, Valli Malai a Katpadi Road, Tiruvalluvar Nagar, VG Rao Nagar, Karigiri e Rountana, fornendo 200 sacchi di riso e dhal alla popolazione del campo profughi dello Sri Lanka, Abdhullapuram Vellore, servendo la colazione per un gruppo di persone (75) e fornendo servizi (ricchi e dhal) e distribuendo servizi a 30 persone. Alcune FMA hanno incontrato e distribuito 5 chili di riso e dhal ai rifugiati dello Sri Lanka, a persone del villaggio di Jogi, a Kaginallur, TK Puram e alla tribù Irrullar che circonda Vellore.

Auxiluum Home – Katpadi

La Comunità Auxilium Home guidata dalla Direttrice, suor Mariadoss Amala, si è messa in contatto con le popolazioni di Kangeyanallur, Gandhi Nagar, T.K. Puram, Virudampet, Kilithanpattarai, Senur, Kalinjur, Vanjur, fornendo loro il “Provision Kit” che contiene riso, olio, dhal, verdure e tutti i dispositivi necessari. La Comunità ha inoltre fornito cinque sacchi di riso, provviste, verdure e legna da ardere alla casa per anziani “Madre Teresa” a Shembakkam, che si prende cura di centinaia di persone ogni giorno.

Comunità Maria Ausiliatrice – Polur

Suor Irudayam Nirmal Rose e la Comunità Maria Ausiliatrice di Polur hanno raggiunto i poveri nei villaggi vicini. Il 6 aprile 2020, 75 sacchi di riso, grano, olio, dhal e ingredienti sono stati confezionati dalla comunità e distribuiti in 3 province – Padiayampattu, Kalur e Kappalur -in collaborazione con il Salesiano di Don Bosco don Victor. Il 7 aprile, la stessa distribuzione è stata fatta alle famiglie nomadi di Kondam e Allinagar, circa 32 famiglie. Dall’11 al 13 aprile, circa 100 persone della parrocchia e dei villaggi vicini hanno ricevuto lo stesso aiuto. Il 15 aprile è stato fornito aiuto a 22 famiglie dell’etnia Irullar che vivono in un luogo isolato. Il 30 aprile, 158 famiglie del campo profughi dello Sri Lanka a Thenpallipattu hanno ricevuto riso, grano, olio, rava, dhal e ingredienti.

Comunità dello Sri lanka

Le sette Comunità dello Sri Lanka hanno raggiunto le persone colpite in base alle loro possibilità, con l’aiuto di benefattori. Suor Irudayanathan Agatha e le Suore di Urimpirai hanno aiutato 15 famiglie del loro quartiere a fornire loro riso e dhal. Suor Paul M. Mary e la Comunità di Vavuniya hanno distribuito pacchi alimentari a 100 famiglie, comprese le famiglie di orfani di guerra.

RISPONDI

Per favore inserisci il tuo commento!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.