Bahía Blanca (Argentina) Le Figlie di Maria Ausiliatrice dell’Ispettoria San Francesco Saverio (ABB) in quest’anno 2020 celebrano il 140° dall’arrivo a Carmen de Patagones, la città dove è iniziata la storia dell’Istituto e della Famiglia Salesiana in Patagonia.

Il 24 agosto 2020, per “aprire le porte della memoria e incontrare la presenza del Dio vivente nella storia”, hanno commemorato questo evento storico attraverso una “conversazione virtuale” dal titolo: “Arrivare a un buon porto – Mornese in Patagonia, trasmessa sul Canale Youtube del Bollettino Salesiano dell’Argentina.

In apertura della diretta streaming, l’Ispettrice dell’Ispettoria ABB, suor Marta Liliana Riccioli, ha ringraziato per l’opportunità di poter celebrare insieme come famiglia, con tutto l’Istituto delle FMA e la Famiglia Salesiana, questo momento importante dell’arrivo nella terra sognata da Don Bosco, ma anche meta desiderata da Madre Mazzarello, che per prima avrebbe voluto recarvisi come missionaria.

Dopo il video-sintesi iniziale, il moderatore, Ezequiel Herrero della Redazione del Bollettino Salesiano, ha dato la parola agli esperti, a partire dalla Prof.ssa Sonia Belloso, che ha illustrato il contesto storico, collocando i partecipanti nella città di Carmen de Patagones del 1880.

Successivamente, don Pedro Narambuena, parroco di Patagones, ha parlato della realtà della Famiglia Salesiana di quel tempo, dell’arrivo delle Figlie di Maria Ausiliatrice insieme ai Salesiani di Don Bosco e di come sia sorta intorno a loro una vera e propria Comunità salesiana.

Suor Lucia Dumrauf, FMA, ha invece fatto riferimento al Progetto di Spiritualità Missionaria (PEM), un itinerario di interesse per le FMA di tutto il mondo, attraverso il quale hanno la possibilità di ritornare alle radici del carisma in Patagonia e si sentirsi parte del sogno dei Fondatori.

Il Prof. Sergio Villafañez ha portato gli ascoltatori a fare un’immersione nella vita di Madre Angela Vallese – la prima Direttrice della Casa di Carmen de Patagones – e soprattutto ha parlato della personalità che Dio ha forgiato in lei per essere una delle pioniere del Carisma salesiano in queste terre.

Infine, il Prof. Christian Abraham, Direttore generale laico dell’opera delle FMA a Carmen de Patagones, ha raccontato la sua esperienza in questa missione condivisa tra suore, laici e giovani.

La “conversazione virtuale”, in cui ciascuno degli esperti ha condiviso, oltre alle proprie conoscenze, la passione comune per il Carisma salesiano, si è conclusa con la risposta alle domande poste dai giovani e da coloro che hanno seguito l’evento online.

RISPONDI

Per favore inserisci il tuo commento!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.