Home Consigliera Visitatrice Suor Marija Peče

Suor Marija Peče

Suor Marija Peče
Suor Marija Peče – Consigliera Visitatrice

Nasce in Slovenia nel 1958 ed entra nell’Istituto nel 1977. Vive il primo anno del Noviziato a Bled (Slovenia), il secondo a Castelgandolfo (Italia). Suor Marija Peče è dell’Ispettoria Slovena-Croata Santa Maria di Brezje (SLC).

Dopo la Prima Professione nel 1981, è per due anni nella comunità Collegio Immacolata di Conegliano Veneto (Italia), dove vive una ricca esperienza di vita comunitaria e apostolica, lavorando nell’Oratorio Centro Giovanile e insegnando Religione nella Scuola Media.
Dal 1983 al 1988, studia a Roma, alla Pontificia Facoltà di Scienze dell’Educazione «Auxilium», conseguendo la Licenza in Scienze dell’Educazione con Specializzazione in Psicologia.

Tornata in Slovenia nel 1988, è Assistente delle Aspiranti e Postulanti, insegnante di Psicologia nel Liceo Salesiano e Coordinatrice dell’Équipe Ispettoriale. Successivamente è Animatrice di comunità e Consigliera Ispettoriale. Dal 1999 al 2005 è Ispettrice nell’Ispettoria Slovena–Croata Santa Maria di Brezje. È membro della Conferenza dei Religiosi/e KORUS e membro del Consiglio Pastorale Arcidiocesano.

Il 28 ottobre 2008, durante il CG XXII, è raggiunta telefonicamente da Madre Yvonne Reungoat che le comunica la nomina a Consigliera Visitatrice da parte dell’Assemblea Capitolare. Un compito che accetta con disponibilità e fede in Colui che ci ama e ci manda.

Durante il sessennio 2008-2014 ha visitato le Ispettorie BOL, VEN, CSM, PAR, ARO, ABB, ABA, CIL, ITV. È nominata dalla Madre Referente per la Conferenza Interispettoriale CICSAL.
Nelle visite sperimenta l’accompagnamento del Signore che “invia” e la presenza di Maria, sua Madre e Maestra. Riscopre e ammira la bellezza e la forza del carisma, vivo e fortemente significativo nelle realtà, amato e vissuto dalle sorelle, dai giovani e laici.

L’Assemblea Capitolare del CG XXIII le rinnova il servizio di animazione e governo per sei anni. Suor Marija Peče, nel rispondere all’invito della Madre, conferma la fiducia in Maria e la disponibilità a rendersi con Lei discepola dello Spirito Santo.
Accompagna la Conferenza Interispettoriale CICSAL e visita le Ispettorie BOL, URU, SSE, ABB, ABA, ARO. Sente il privilegio di aver conosciuto le terre della prima espansione missionaria, con tanti frutti di santità e fecondità apostolica.