Lomé (Togo). Dal 9 all’11 aprile 2021 le giovani provenienti dalle parrocchie dell’Arcidiocesi di Lomé (Togo) hanno partecipato a un incontro vocazionale organizzato dalle Figlie di Maria Ausiliatrice della Comunità Maria Ausiliatrice di Lomé (Togo), dell’Ispettoria Madre di Dio (AFO) sul tema: “La vocazione salesiana“.

L’esperienza ha avuto inizio, il venerdì, con il benvenuto ai partecipanti e una dinamica di gruppo intorno alla parola “vocazione”. In serata c’è stata la visione del film sulla vita di Santa Maria Domenica Mazzarello e la Buonanotte di suor Sophie Diarra.

Nell’omelia della Celebrazione Eucaristica del sabato, presieduta da don Adolphe Marie Akpoue, Salesiano di Don Bosco, il celebrante ha invitato le giovani a vivere un’esperienza di incontro profondo con Cristo e a rendersi disponibili ad accogliere la volontà di Dio sulla loro vita, attraverso un incontro personale e intimo con Lui nella preghiera e nella fiducia alla Vergine Maria, sull’esempio di Don Bosco e di Madre Mazzarello.

Il tema centrale, La vocazione salesiana, è stato presentato da suor Clémentine Têtê, Consigliera ispettoriale per la Formazione, e integrato dai laboratori, sul Sistema Preventivo come spiritualità e metodo educativo, guidato da suor Audrey Minoungou, sulla Preghiera come unione con Dio, animato da Suor Bernardine Aguenahoua e sulla “Pedagogia salesiana”, condotto da suor Cécilia Anadi, in cui si sono affrontati i temi della spiritualità del quotidiano, della gioia e del lavoro. Dopo i laboratori i partecipanti hanno avuto una conversazione con i bambini dell’oratorio e i lavori di manualità. Dopo l’Adorazione eucaristica, guidata da suor Mariette Potho e suor Cécile Anadi, la giornata si è conclusa con la visione del film su Don Bosco e con la Buonanotte di suor Mariette.

L’ultima giornata è stata dedicata alla verifica dell’esperienza, con la condivisione nei gruppi e poi in assemblea. Le partecipanti hanno avuto l’incontro inaspettato con il Consiglio pastorale parrocchiale, guidato dal Vicepresidente Sig. Hyacinthe Kondo, che ha ringraziato le giovani per aver risposto all’invito e le ha incoraggiate a lasciar agire nelle loro vite quanto ricevuto dall’esperienza vissuta.

L’incontro vocazionale si è concluso con la valutazione e le sintesi dei gruppi e con le interviste alle partecipanti, che hanno espresso il loro ringraziamento per aver potuto conoscere e approfondire la vocazione salesiana, Madre Mazzarello e Don Bosco. “Vieni e vedi” è il metodo più semplice per conoscere una realtà. È la verifica più onesta di ogni annuncio, perché per conoscere bisogna incontrare, permettere che colui che ho di fronte mi parli, lasciare che la sua testimonianza mi raggiunga” (Papa Francesco, Messaggio per la 55a Giornata Mondiale della Comunicazioni Sociali).

DEIXE UMA RESPOSTA

Por favor insira seu comentário!
Please enter your name here

Este site utiliza o Akismet para reduzir spam. Fica a saber como são processados os dados dos comentários.