Roma (Italia). Il 7 maggio 2018 ha avuto inizio a Roma, in Casa generalizia, il Corso di Formazione Permanente per un gruppo di FMA missionarie ad gentes. Sono 19 le partecipanti, provenienti da 13 Ispettorie e da 4 continenti. Il corso prevede un percorso a Roma con momenti di studio, riflessione, visite guidate e condivisione in piccoli gruppi.

Il giorno 12 maggio, le sorelle partiranno per Mornese, dove vivranno la festa di Madre Mazzarello e gli Esercizi Spirituali, guidati da Sr. Piera Cavaglià, sul tema “Un sogno di Dio che si realizza nel tempo”.

Durante la sosta a Mornese, avranno la possibilità di visitare i luoghi di Maìn: il Collegio, la Valponasca, la Casa natia, i Mazzarelli, la Chiesa di Maria Ausiliatrice, la Parrocchia e il Cimitero.

Il giorno 21 maggio concluderanno gli Esercizi Spirituali e partiranno per Torino, con una sosta a Nizza Monferrato, dove è prevista la visita all’Istituto Nostra Signora delle Grazie e all’Archivio Storico.

A Torino, le sorelle saranno ospiti della Comunità Torino 35, dove è previsto l’incontro con Madre Yvonne Reungoat, presente per la festa di Maria Ausiliatrice.

Insieme alla visita ai luoghi di Don Bosco, il punto centrale della sosta a Torino è la celebrazione del 24 maggio, che ha un sapore particolare quest’anno: il 150° anniversario della Consacrazione della Basilica di Maria Ausiliatrice.

Il gruppo è accompagnato dalle sorelle dell’Ambito Missioni e ha accolto quest’opportunità formativa come un tempo di grazia per ravvivare l’ardore missionario e ricomprendere, con coraggio e apertura di mente e di cuore, il mandato missionario di Gesù.

Nell’inaugurazione del Corso, la Consigliera per le Missioni, Sr. Alaide Deretti ha incoraggiato le missionarie a vivere intensamente questa esperienza come un incontro che forma e trasforma, che genera vita in ognuna e nel proprio ambiente di missione, attraverso la presenza di qualità e la testimonianza di vita, oltre al loro servizio generoso e dedicato.

Sottolineando il 150° della Basilica di Maria Ausiliatrice, la Consigliera ha invitato le sorelle a entrare nella “Casa della nostra Madre” con cuore di figlie e a ringraziare per gli interventi speciali di Maria nella loro vita e vocazione missionaria.

Per le giornate a Roma è previsto un pellegrinaggio alle Basiliche papali e alla Basilica del Sacro Cuore, la partecipazione all’Udienza generale con il Papa, in Piazza San Pietro e un incontro e scambio di esperienze con le neo-missionarie presenti in Casa generalizia.

 

Gabriella Imperatore

DEIXE UMA RESPOSTA

Por favor insira seu comentário!
Please enter your name here

Este site utiliza o Akismet para reduzir spam. Fica a saber como são processados os dados dos comentários.