Bangkok (Thailandia) Il 23 luglio 2020 a Bangkok, nell’ambito dell’annuale celebrazione della “Pasqua Ecumenica”, organizzata dalla Commissione Cattolica per il Dialogo Interreligioso ed Ecumenico con la Chiesa Protestante in Thailandia e rinviata di due mesi a motivo della pandemia di Covid-19, sono stati premiati 40 “Cristiani esemplari” delle cinque Chiese Cristiane, riconosciute dal governo thailandese per la loro testimonianza di fede.

Il Vescovo, Mons. Joseph Chusak Sirisuth, ha proposto questa celebrazione con il tema della settimana di preghiera per l’Unità dei Cristiani, “Ci trattarono con gentilezza”, con la collaborazione del Presidente della Commissione Ecumenica, appartenente alla Chiesa Protestante in Thailandia, che ha messo a disposizione gli ambienti della loro sede centrale.

L’Ispettoria Thailandese S. Maria Mazzarello (THA) è stata premiata, nella persona dell’Ispettrice suor Agnese Nipha Rangabpit, come “Organizzazione cristiana che promuove l’unità dei cristiani thailandesi”. Non potendo essere presente all’evento, ha ritirato il Premio a suo nome suor Pornphirun Teresa Chandenduang.

L’altro riconoscimento, come “religiosa cristiana a servizio del Signore con fede e spirito di sacrificio” è andato a suor Anna Grassi, FMA, missionaria italiana in Thailandia da 46 anni. Un campo della sua missione è l’accompagnamento delle adozioni a distanza a favore dei bambini thailandesi, in collaborazione con alcune Associazioni fra cui il VIDES Internazionale e il VIDES Italia.

Ha consegnato i Premi, in qualità di rappresentante del Governo, il Sig. Kittiphan Phansuwan, Direttore del Ministero degli Affari religiosi, che ha espresso la sua approvazione per le belle testimonianze e il bene compiuto a favore della cittadinanza.

Dopo le premiazioni, i rappresentanti delle Chiese Cristiane – il Vicepresidente della Chiesa di Cristo in Tailandia, il Segretario della Fondazione Chiesa Battista, il Rappresentante  della Christian Cooperative in Thailandia, il Rappresentante della Fondazione Chiesa Avventista del settimo giorno e Mons. Joseph Joseph Chusak Sirisuth, membro della Conferenza Episcopale per il Dialogo Interreligioso/Ecumenicosi sono alternati nel commento ad alcuni  brani della Sacra Scrittura, in sintonia con il tema “Ci trattarono con gentilezza”. Don Saneo Damneunsaduak, Segretario della Commissione, è stato il moderatore dei cinque conferenzieri.

L’evento si è concluso con la preghiera finale di lode e di ringraziamento al Signore nello stile di Taizé, presieduta da Mons. Joseph Chusak.

Flickr FMA THA

LAISSER UNE RÉPONSE

S'il vous plaît entrer votre commentaire!
Please enter your name here

Ce site utilise Akismet pour réduire les indésirables. En savoir plus sur comment les données de vos commentaires sont utilisées.