Roma (Italia). Il 2 agosto 2021 si è svolta online la seconda giornata del Congresso Internazionale Exallievi/e FMA sul tema: “Quale resilienza per l’Associazione? Sfide, percorsi, prospettive”.

La seconda giornata è iniziata con la lettura, da parte di suor Maria Luisa Miranda, Consigliera generale per la Famiglia Salesiana, del Saluto del Rettor Maggiore dei Salesiani di Don Bosco, Don Ángel Fernández Artime, centro di unità e promotore dei diversi gruppi della Famiglia Salesiana:

“Fin dalle sue prime generazioni, la Famiglia Salesiana ha trovato nel sistema preventivo la fonte della sua resilienza, cioè la capacità di affrontare le situazioni difficili, con la spiritualità che don Bosco ci ha lasciato e che Madre Mazzarello ha saputo interpretare e sviluppare con autentica maestria negli anni di Fondazione dell’Istituto. La fedeltà ai loro insegnamenti, il clima di spontaneità, amicizia e gioia, il ricorso alle forze interiori della persona, tracciano un percorso di crescita personale e collettiva capace di affrontare le difficoltà e di rasserenare lo spirito con lo stesso saluto di pace – “shalom” – del Risorto. Ravvivano il senso di fede e di speranza per continuare a portare avanti il loro progetto educativo a favore dei più bisognosi”.

Nel messaggio del Rettor Maggiore viene espresso l’invito alle/ai e partecipanti a portare avanti con rinnovato entusiasmo e con spirito salesiano quanto condiviso nel Congresso: “La semplicità, la familiarità e la creatività degli anni di Mornese; il legame con i progetti di Don Bosco; la fedeltà creativa di don Rinaldi e l’audacia con cui si muovevano i primi ex allievi, siano per tutti voi e per tutta la Confederazione riferimenti di luce”.

Sono state poi condivise le Linee Programmatiche per il sessennio 2021-2027, formulate durante l’Assemblea Ordinaria della Confederazione Mondiale, svoltasi il 31 luglio e il 1° agosto 2021,  con l’apporto delle proposte giunte dalle/dai partecipanti al Congresso in seguito alle sollecitazioni dei relatori.

In ascolto della realtà del mondo contemporaneo e dei cambiamenti in atto, si è scelto di privilegiare: la famiglia, attraversata da profonde trasformazioni; le giovani generazioni,  per cogliere le domande profonde di senso e identificare le situazioni che impediscono di maturare come persone adulte e responsabili; il creato, patrimonio dell’umanità affidato alla “cura” di ciascuno/a perché le sue risorse possano essere custodite per le generazioni future.

Le sfide verranno tradotte in percorsi a livello locale e, per affrontarle con efficacia, si punterà sulla formazione delle Associate e dei leader dell’Associazione ai vari livelli; la conoscenza del mondo e dei linguaggi giovanili; la cura dello stile comunicativo e dei contenuti sia all’interno dell’Associazione che all’esterno; la capacità di fare rete con il territorio per promuovere progetti e iniziative.

La Madre Generale delle Figlie di Maria Ausiliatrice, Suor Yvonne Reungoat, richiamando l’esperienza dell’Assemblea Ordinaria, ha messo in evidenza la vitalità emersa dalla relazione sulla vita dell’Associazione: Penso che tutte/i siate animati di sentimenti di gratitudine e di speranza.  Le cifre che vi sono state presentate non sono numeri aridi, sono la traduzione in esercizio dell’economia ben intesa nel cammino della Confederazione mondiale: dietro ci sono tutte le opere di misericordia esercitate, c’è tutta l’attenzione alla vita dei più poveri e dei più fragili, le necessità interne ed esterne a cui rispondere perché la Confederazione mondiale sia sempre più quella che deve essere, perché il carisma specifico delle Exallieve/i delle FMA possa brillare in tutti i luoghi”.

La Madre ha evidenziato il lavoro svolto in comunione e dialogo tra i membri del Consiglio Confederale e ha augurato buon lavoro alle/ai nuove/i Consigliere/i confederali, per la disponibilità ad accogliere l’incarico “di vegliare sulla vita della Confederazione, di rendersi aperti alle “chiamate” delle Federazioni e delle Unioni, agli appelli del territorio”.

LAISSER UNE RÉPONSE

S'il vous plaît entrer votre commentaire!
Please enter your name here

Ce site utilise Akismet pour réduire les indésirables. En savoir plus sur comment les données de vos commentaires sont utilisées.