Shillong (India). Il 15 ottobre 2022, la Scuola Secondaria Superiore Femminile Auxilium di Shillong, dell’Ispettoria Cuore Immacolato di Maria (INS), ha celebrato il 150° di Fondazione dell’Istituto delle Figlie di Maria Ausiliatrice. Lo spirito di festa ha riempito l’aria e il cortile della Scuola, mentre studentesse e FMA si esibivano in canti, scenette e danze.

Alla celebrazione erano presenti Shri Charles Pyngrope, Membro dell’Assemblea legislativa (MLA) della Circoscrizione di Nongthymmai Constituency, l’Ispettrice, suor Elizabeth George, e altri ospiti. La celebrazione è iniziata con l’accensione della lampada cerimoniale, un gesto simbolico per accogliere la presenza di Dio. Agli invitati è stato consegnato un ricordo con il logo del 150° e lo slogan “Maria cammina in questa casa”.

In questa bella occasione è stata inaugurata la banda scolastica della Scuola Secondaria Superiore Femminile Auxilium, che ha eseguito cinque brani in modo armonioso, suscitando gli applausi del pubblico. Un’altra esibizione significativa è stata una canzone a tema, cantata con forza e allegria dalle studenti, sventolando a festa le bandiere rosa e azzurre.

Le FMA della Comunità Maria Ausiliatrice hanno recitato una scenetta sulla nascita della Congregazione e si sono esibite in una danza sulle note dell’inno del 150° anniversario “Camminando con Maria”.

Ci sono stati poi i discorsi di  Shri Charles Pyngrope – che ha espresso apprezzamento per il contributo delle suore Salesiane alla società in diversi campi – e di suor Elizabeth George, che ha raccontato il ruolo di Don Bosco e di Madre Mazzarello nella nascita dell’Istituto FMA.

Per ringraziare Dio per le benedizioni ricevute dall’Istituto in 150 anni, in serata si è svolta una Celebrazione Eucaristica a cui hanno partecipato religiosi e religiose delle Comunità vicine. Nell’omelia, don Barnes Mawrie, Salesiano di Don Bosco, Ex-allievo delle FMA, che ha sottolineato l’accompagnamento e la presenza attiva di Maria nella vita e nella missione di Gesù, nella Chiesa, nella vita di Don Bosco, soprattutto nel perpetuare la sua gratitudine attraverso la Fondazione dell’Istituto delle FMA, “monumento vivo di riconoscenza all’Ausiliatrice. Dopo la celebrazione dell’Eucaristia, gli ospiti sono stati invitati a un pranzo di festa.

LAISSER UNE RÉPONSE

S'il vous plaît entrer votre commentaire!
Please enter your name here

Ce site utilise Akismet pour réduire les indésirables. En savoir plus sur comment les données de vos commentaires sont utilisées.