Varese (Italia). Il Service Learning è un metodo pedagogico che tiene insieme servizio alla comunità e apprendimento, perchè la scuola c’entra con la vita e la vita c’entra con la scuola.

Gli studenti della 2^ Liceo Economico Sociale (LES) della Scuola Maria Ausiliatrice di Varese, dell’Ispettoria Lombarda Sacra Famiglia (ILO), insieme ai loro docenti, nel dicembre 2019 avevano iniziato a fare un’analisi dei problemi, delle carenze, dei desideri della loro scuola e del territorio, per mettere in atto una risposta concreta a partire dalle discipline scolastiche.

Il Covid-19 ha modificato bisogni, fatiche, luoghi di fragilità, per questo si è resa necessaria una nuova analisi della situazione attuale, anche attraverso la somministrazione di un questionario preparato con la docente di Scienze Umane. Questa nuova analisi ha messo in luce come i bisogni ora siano la necessità di abbassare la soglia della paura, l’applicazione più severa delle regole, la sofferenza degli anziani che sono a casa da soli.

Per rispondere a queste difficoltà, non potendo uscire di casa, gli studenti hanno pensato di lanciare dei messaggi attraverso i social: messaggi di speranza, di persuasione a rispettare le indicazione date, di invito a prendersi cura, attraverso telefonate, dei nonni e delle persone più anziane. 

Dalle competenze e dalle passioni di alcuni di loro, nasce anche l’idea di proporre attività alternative attraverso video tutorial per impegnare il tempo e ridurre l’ansia che deriva dallo stare tutto il tempo davanti alla televisione a sentire le notizie. I contenuti in via di elaborazione sono svariati: come preparare alcuni piatti, prendersi cura degli animali domestici, pulire la casa, imparare a studiare, imparare a fare nodi scout, imparare coreografie. Inoltre verranno proposti brevi momenti di ascolto di brani musicali suonanti con gli strumenti e proposte di lettura di testi come I promessi sposi di A.Manzoni e il Decameron di Boccaccio.

I social sui quali tutto questo è o sarà pubblicato, sotto il nome di profilo teens during corona, sono: Instagram, Pinterest, Youtube, Tik tok e Facebook. Per Pinterest sono stati coinvolti i bambini della Scuola Primaria che stanno realizzando disegni da pubblicare.

LAISSER UNE RÉPONSE

S'il vous plaît entrer votre commentaire!
Please enter your name here

Ce site utilise Akismet pour réduire les indésirables. En savoir plus sur comment les données de vos commentaires sont utilisées.