La Spezia (Italia) L’obbligo della distanza di sicurezza, la chiusura di tutti i luoghi dove si portano avanti attività educative e didattiche, la necessità di re-inventare un modo per essere vicini alla gente, hanno sollecitato molte Comunità delle Figlie di Maria Ausiliatrice dell’Italia – e ormai anche del mondo – a pensare modalità nuove per raggiungere i ragazzi e le famiglie. Qualche volta si fa l’esperienza di non conoscere i vicini di casa o di non essere conosciute da loro.

Il 19 marzo 2020, complice la proposta dei Vescovi Italiani di radunare in preghiera tutta la Chiesa italiana allo stesso orario, le FMA della Casa Ispettoriale di La Spezia hanno appeso fuori dal terrazzo drappi di stoffa bianca e acceso lumicini sul terrazzo e fuori dalle finestre della casa. Contemporaneamente, hanno proiettato sulla parete interna della casa una delle immagini arrivate da tutta l’Ispettoria ILS con un arcobaleno e la scritta “Andrà tutto bene”. Questa ha subito richiamato l’attenzione delle famiglie del palazzo di fronte. Pochi minuti dopo, alcune persone erano affacciate ciascuno al proprio balcone o dalla finestra. È bastato che una suora si affacciasse a una finestra, per far scattare un applauso spontaneo e parole di approvazione che hanno messo in luce il bisogno di speranza e di vicinanza in un tempo per tutti surreale.

A partire da questo episodio, la Commissione Comunicazione ha lanciato un’iniziativa attraverso i profili social dell’Ispettoria, come tentativo di rendersi “vicine ai più vicini”.

Per partecipare serve una parete di casa, esposta verso un palazzo abitato da famiglie, su cui poter proiettare alcune immagini di speranza, con poche parole scritte in grande. In alternativa, se di fronte alla propria casa c’è uno stabile disabitato, è possibile proiettare lì le immagini in modo che siano visibili dai palazzi vicini.

Naturalmente serve anche un videoproiettore, per proiettare immagini e parole che trasmettano un messaggio universale di speranza, di bellezza, di piccolezza… ma anche un riferimento a chi siamo.

All’inizio della proiezione si possono proiettare il riferimento al sito e alle pagine social dell’Ispettoria o della casa. E alla fine della proiezione si può lasciare un appuntamento per la prossima proiezione. La Comunità Ispettoriale ha scelto di proiettare un messaggio in ogni domenica e nei giorni festivi, come S. Giuseppe e l’Annunciazione.

Per aderire all’iniziativa, basta condividere le storie sui propri profili social, taggando l’Ispettoria ILS Madonna del Cenacolo e aggiungendo l’hashtag #ioproiettodacasa.

Sul canale Youtube dell’Ispettoria ILS vengono man mano resi disponibili i video prodotti.

Il primo video:

 

LAISSER UNE RÉPONSE

S'il vous plaît entrer votre commentaire!
Please enter your name here

Ce site utilise Akismet pour réduire les indésirables. En savoir plus sur comment les données de vos commentaires sont utilisées.