Archivi e Memorie di Santità

È pubblicato il n. 32 della collana Orizzonti "Archivi e memorie di santità".

0

Roma (Italia). È pubblicato il numero 32 della collana Orizzonti dal titolo Archivi e memorie di santità, che sono gli Atti del Convegno di studio Archivi di santità svoltosi a Nizza Monferrato il 21 ottobre 2017.

Questa riflessione su Archivi e memorie di santità, a cura di Grazia Loparco e Paola Cuccioli, nasce dalla collaborazione tra Centro Studi sulle Figlie di Maria Ausiliatrice della Pontificia Facoltà di Scienze dell’Educazione Auxilium e Archivio Storico dell’Ispettoria Piemontese delle Figlie di Maria Ausiliatrice (FMA) di Nizza Monferrato.

Il testo si apre con un contributo generale sulla santità ufficiale di Vincenzo Criscuolo, Relatore Generale della Congregazione delle Cause dei Santi che introduce al cammino dell’Istituto delle FMA in cammino sulle vie della santità a cura di Piera Cavaglià e Sylwia Ciezkowska, come pure alle riflessioni sui caratteri specifici degli archivi in cui si devono custodire e cercare le tracce di un vissuto educativo, che modula la documentazione e le testimonianze anche della santità salesiana “ordinaria” di Grazia Loparco.

Le attività di ricognizione e ordinamento del prezioso archivio storico della Casa Madre delle FMA, presentate con più ampiezza da Paola Cuccioli manifestano, in tal senso, l’intenzione di aprirsi all’interesse della vasta comunità di studio e sociale, anche grazie all’adesione al sistema informativo di CEI-AR di Gianluca Popolla.

Le testimonianze documentarie di Teresa Valsé Pantellini di Sylwia Ciezkowska, Vice Postulatrice e dei servi di Dio, i coniugi Rosetta e Giovanni Gheddo di Lia Lafronte, Postulatrice legate a Nizza Monferrato, mettono poi in luce l’importanza della conservazione nella ricerca delle prove.

Dalla lettura emerge come la memoria di un’identità, anche collettiva, nel caso di una famiglia religiosa, sia sempre condizionata da chi conserva o disperde documentazione; inoltre che la santità, anche quella feriale, ha una componente di originalità che supera gli schematismi virtuosi in cui si è tentati di circoscrivere il vissuto e pertanto apre alle sorprese dello Spirito.

Per questo il volume, muovendo dagli archivi delle FMA, intende offrire spunti di riflessione a chiunque abbia interesse alla memoria quale germe e “chiave di accesso” al futuro.

 

LAISSER UNE RÉPONSE

S'il vous plaît entrer votre commentaire!
Please enter your name here

Ce site utilise Akismet pour réduire les indésirables. En savoir plus sur comment les données de vos commentaires sont utilisées.