Quito (Ecuador). Il 5, il 6, il 12, il 13 e il 19 luglio 2021, si è svolto il primo modulo del Corso di Terzo Livello della Scuola di formazione “Maín, innovando nella rete”, organizzato dall’ Équipe Maín dell’Ispettoria Sacro Cuore delle Figlie di Maria Ausiliatrice dell’Ecuador (ECU), coordinata da suor Brígida Pillajo, FMA, Segreteria Tecnica per la Garanzia dell’Identità Carismatica dell’Università Politecnica Salesiana dell’Ecuador.

Agli incontri online hanno partecipato più di 160 Dirigenti delle Scuole e Docenti delle Comunità Educanti delle FMA dell’Ispettoria ecuadoregna.

Il tema, “Connessi con le origini carismatiche – Intuizione pedagogica di Santa Maria Mazzarello e pratica educativa delle Comunità di Mornese e Nizza”, è stato sviluppato dalla Dott.ssa Eliane Anschau Petri, FMA, Docente della Pontificia Facoltà di Scienze dell’Educazione «Auxilium» di Roma.

La Dott.ssa Petri ha presentato la personalità di Maria Domenica Mazzarello come maestra nell’educazione preventiva, le linee del suo stile pedagogico, gli elementi educativi presenti nelle sue lettere, i frutti del Sistema Preventivo e lo stile sinodale vissuto dalla prima Comunità FMA di Mornese.

I Docenti e i Dirigenti hanno accolto la proposta di approfondimento e di assimilazione degli elementi educativi come un’opportunità, perché possano essere applicati oggi, nella realtà concreta in cui vivono la vocazione di educatori nello stile di Don Bosco e di Santa Maria Mazzarello.

LAISSER UNE RÉPONSE

S'il vous plaît entrer votre commentaire!
Please enter your name here

Ce site utilise Akismet pour réduire les indésirables. En savoir plus sur comment les données de vos commentaires sont utilisées.