Bangkok (Thailandia) Il 24 maggio 2020, nel giorno della Festa di Maria Ausiliatrice, la Comunità FMA Auxilium di Sala Daeng, Bangkok, appartenente all’Ispettoria S. Maria Mazzarello (THA), ha celebrato il 60° anniversario dall’apertura del Pensionato, avvenuta il 24 maggio 1960 su richiesta del Vescovo Mons. Luigi Chorin, per dare alle alunne cattoliche, residenti fuori Bangkok, “un asilo sicuro e religioso”, come riporta la Cronaca della casa di quel giorno.

Per favorire l’Opera, l’Ispettrice di allora, suor Teresa Merlo, trasferì la sede ispettoriale da Ban Pong a Bangkok, insieme ai membri della prima Comunità: suor Esterina Prando, suor Nadia Ferro, suor Margherita Meroni e suor Graziella Amati, quasi tutte in Paradiso, eccetto la prima Direttrice, suor Esterina Prando, che ha raggiunto 98 anni di età.

La Comunità Auxilium si è preparata all’evento vivendo la Novena a Maria Ausiliatrice con la pratica di fioretti quotidiani, con il fervore nella preghiera e condividendo fatti edificanti e grazie ricevute per intercessione di Maria.

Le restrizioni della pandemia di Covid-19 non hanno permesso di organizzare una festa in grande stile con la partecipazione delle Ex-allieve, tuttavia la Comunità, con i collaboratori/trici e il Salesiano di Don Bosco don Carlo Velardo, si è radunata intorno all’Ispettrice, suor Nipha Rangabpit, per una breve rievocazione storica.

Al centro della rievocazione, l’intervento di Maria Ausiliatrice e la dedizione delle FMA pioniere, rappresentate da suor Esterina, alla quale l’Ispettrice ha donato in segno di riconoscenza una ghirlanda, seguita da doni offerti da una rappresentante delle Pensionanti. Il momento si è concluso con il canto “Oh, qual sorte”. L’Ispettrice, ringraziando  per la rievocazione, ha così commentato: “avete dimostrato di apprezzare il passato che sarà così garanzia di futuro”.

Flickr FMA THA

LAISSER UNE RÉPONSE

S'il vous plaît entrer votre commentaire!
Please enter your name here

Ce site utilise Akismet pour réduire les indésirables. En savoir plus sur comment les données de vos commentaires sont utilisées.