Medellin (Colombia). La pandemia di Covid-19 non ha spento l’impegno apostolico delle FMA dell’Ispettoria Santa Maria Mazzarello (CMM), nell’animazione della Rivista Primavera Mondo Giovane che oggi approda al digitale.

Il primo numero della Rivista Primavera, nell’edizione in spagnolo per l’America Latina, venne stampato nell’aprile 1979 e da quel momento ha sempre raggiunto le FMA e le giovani.

Nel 2020, a 42 anni dall’inizio di questa avventura, le FMA e i laici della redazione hanno realizzato un processo di discernimento sulla migrazione della rivista da cartacea a digitale per raggiungere i giovani, destinatari privilegiati della rivista. La redazione ha accolto la sfida di cercare i giovani nei “nuovi cortili” e di “parlare la loro lingua” per offrire una proposta aggiornata.

La Rivista Primavera è uno spazio formativo ed è stata inserita nei processi educomunicativi dell’Ispettoria, per abitare la contemporaneità con creatività, educare i giovani ai valori umani e spirituali e renderli interlocutori nella società.

Dal 16 maggio 2020, l’esperienza digitale è diventata realtà, con il lancio del Sito web www.primaveramundojoven.org , con pubblicazioni periodiche di contenuti in diversi formati (video, audio, infografiche, sceneggiature teatrali, challenge, articoli …) che danno la possibilità di interagire con i social network. Il palinsesto quotidiano che Primavera propone è elaborato da una rete di oltre 30 collaboratori tra laici, giovani e FMA.

Dalle Ispettorie è possibile contribuire condividendo materiale formativo. Primavera Mondo Giovane sostiene la Fondazione Santa María Mazzarello, opera sociale dell’Ispettoria CMM, che eroga borse di studio per bambini/e e ragazzi/e con risorse limitate e /o a rischio nelle realtà in cui le FMA svolgono la loro missione.

LAISSER UNE RÉPONSE

S'il vous plaît entrer votre commentaire!
Please enter your name here

Ce site utilise Akismet pour réduire les indésirables. En savoir plus sur comment les données de vos commentaires sont utilisées.