Santuario FatimaSetúbal (Portogallo). Il 15 settembre 2021 la Comunità della Casa S. Anna di Setúbal, delle Figlie di Maria Ausiliatrice dell’Ispettoria N. S. di Fátima (POR),  ha vissuto un pellegrinaggio al Santuario di Fátima per affidare a Maria l’anno scolastico e pastorale.

Al pellegrinaggio hanno partecipato le bambine e le giovani della Casa di accoglienza, con alcuni membri dell’Équipe Educativa e alcune FMA della Comunità.

Pellegrinaggio Fatima PORLa giornata è iniziata con la visita alla Casa dei Pastorelli Lucia, Jacinta e Francesco, tre bambini di grande semplicità che, il 13 maggio 1917, hanno assistito all’apparizione della Madonna, la cui storia è stata raccontata alle ragazze dalla Direttrice, suor Santos Maria da Conceição.

Don Claudio, della Diocesi di Setúbal, ha accompagnato il gruppo e presieduto l’Eucaristia sul Calvario Ungherese, punto terminale della Via Crucis offerta dai cattolici di Ungheria. Nell’omelia il sacerdote ha parlato del grembo di Maria e di come Gesù sia venuto al mondo “semplicemente”, dal grembo di una donna.

Don Claudio ha poi guidato la visita in piccoli gruppi della Basilica della Santissima Trinità a Cova de Iria, luogo dell’Apparizione, attraverso un gioco alla scoperta dei luoghi più rappresentativi.

Adorazione FatimaNella Cappella dell’Adorazione, luogo centrale del Santuario, suor Linda Vieira ha condotto un momento significativo di silenzio e di dialogo con Dio, per presentare a Lui le fatiche e le gioie.

Nella Basilica di Nostra Signora del Rosario, con suor Santos Maria, le ragazze hanno fatto l’esperienza di sentirsi vicine ai pastorelli, bambini come loro che hanno avuto la grazia di contemplare la Madonna quando erano ancora “piccoli di statura”, ma con un cuore grande e umile.

La visita alla Casa delle Fiammelle, lo spazio museale della Fondazione Francesco e Giacinta Marto – che attraverso l’esposizione di alcuni oggetti personali e rappresentazioni artistiche propone ai visitatori una lettura della vita dei due Beati – ha aperto le ragazze allo stupore e aiutato ad approfondire il percorso  di santità dei pastorelli.

Il Pellegrinaggio della Comunità si è concluso con un momento di preghiera presieduto da don Claudio nella Cappelletta delle Apparizioni, con la consacrazione dei cuori e l’affidamento dell’anno alla Madonna di Fatima, per un sereno inizio. Le giovani hanno vissuto un’esperienza di luce, con l’opportunità di conoscere e approfondire il  Miracolo dell’Apparizione della Madonna a tre bambini semplici, proprio come loro.

LAISSER UNE RÉPONSE

S'il vous plaît entrer votre commentaire!
Please enter your name here

Ce site utilise Akismet pour réduire les indésirables. En savoir plus sur comment les données de vos commentaires sont utilisées.