(India). Il 27 dicembre 2021 si è svolto l’incontro online delle Figlie di Maria Ausiliatrice Coordinatrici dell’Educazione della Conferenza Interispettoriale dell’India (PCI).

All’incontro, organizzato dalla Coordinatrice Nazionale dell’Educazione, suor Clara Swaminathan, hanno partecipato tutte le Coordinatrici e alcune Presidi delle Università delle sette Ispettorie FMA.

Don Robert Simon, Delegato per la Pastorale Giovanile del Sud Est Asiatico dei Salesiani di Don Bosco, è intervenuto sul tema dell’Intelligenza Artificiale, illustrandone il significato, le caratteristiche principali e gli impatti e invitando le partecipanti ad approfondirne le applicazioni e l’utilità concreta nella vita quotidiana attuale.

Il relatore ha messo sottolineato che la Politica Nazionale dell’Educazione 2020 dell’India riconosce l’importanza dell’intelligenza artificiale (IA) e incoraggia la preparazione degli studenti verso un’economia guidata dall’IA. La politica si concentra sul rendere l’istruzione più esperienziale e orientata al futuro, costruendo competenze fondamentali come l’analisi dei dati, il pensiero computazionale, ecc. Per questo, come educatori/trici salesiani/e è indispensabile stare al passo con i tempi, introducendo l’IA nelle Scuole.

L’IA, infatti, ha un grande impatto sull’educazione: semplifica il lavoro amministrativo, fornisce contenuti intelligenti, apprendimento personalizzato, apprendimento globale e nuove competenze. Don Robert Simon ha messo in evidenza alcuni punti significativi riguardo all’intelligenza artificiale e al processo per introdurla. Le partecipanti si sono sentite incoraggiate nell’inserire l’IA nelle proprie Istituzioni educative.

Suor Lolia Annie, dell’Ambito per la Pastorale Giovanile di Roma, durante il suo intervento si è congratulata con la Conferenza PCI per aver ottenuto il riconoscimento ufficiale dal Governo indiano dell’”Auxilium Group of Schools”, che comprende tutte le scuole FMA dell’India, in quanto il riconoscimento da parte delle Istituzioni è un ulteriore passo verso l’unificazione e il cammino in sinodalità come PCI nella missione educativa delle FMA, secondo il cuore di Don Bosco e di Madre Mazzarello. Suor Lolia ha inoltre incoraggiato le partecipanti a porsi un obiettivo educativo, una vision e una mission comuni, adattando ciascuna pianificazione alla realtà del proprio ambiente educativo e alle esigenze del territorio:

“La celebrazione dei 100 anni di presenza delle FMA in India (1922-2022) è il tempo opportuno per celebrare e rivitalizzare il carisma educativo di Don Bosco e Madre Mazzarello nell’attualità della società indiana. È importante per l’Auxilium Group of Schools camminare insieme con una Carta d’Identità comune, attualizzando nei rispettivi ambienti il principio di educazione integrale dei Fondatori”.

Dopo gli interventi, le partecipanti hanno proseguito con ulteriori riflessioni e con la programmazione. L’incontro online è l’inizio di un nuovo cammino in stile sinodale come Conferenza Interispettoriale PCI.

DEJA UNA RESPUESTA

Por favor ingrese su comentario!
Please enter your name here

Este sitio usa Akismet para reducir el spam. Aprende cómo se procesan los datos de tus comentarios.