Ruvo (Italia).E’ Natale ogni volta che permetti al Signore di amare gli altri attraverso di te…”

Il 25 dicembre 2017 è stato organizzato un pranzo aperto a tutti quelli che non sanno neppure dove trascorrere il Natale.

Il grande salone dell’Istituto Sacro Cuore di Ruvo è stato allestito dai tanti volontari (giovani e meno giovani) per ospitare 99 invitati, tra senza fissa dimora, persone sole, famiglie indigenti, immigrati di varie provenienze, compresi Ivoriani, Pakistani, Nigeriani ospiti presso il CAS di Calendano.

Erano in tanti a preparare in cucina e altrettanti a servire a tavola, tra cui il primo cittadino Prof. Ninni Chieco con la moglie, l’Assessora Monica Montaruli e tanti altri, come don Gianni e don Giacomo e giovani e famiglie delle loro parrocchie.

La benedizione della mensa fatta in italiano, inglese e arabo, ha allargato il cuore a tanti che si sono rallegrati a riscoprire la presenza dei sacerdoti.

Una giovane coppia ha chiesto il Battesimo per Laura di soli 4 mesi … e un’altra di nigeriani ha chiesto di essere preparata al Matrimonio.

È il miracolo del Natale, che si ripete ogni volta che “aggiungiamo semplicemente un posto a tavola”… ogni volta che ci lasciamo ripetere da Gesù “tutte le volte che hai fatto questo, a uno di questi miei fratelli più piccoli, lo hai fatto a me!”

DEJA UNA RESPUESTA

Por favor ingrese su comentario!
Please enter your name here

Este sitio usa Akismet para reducir el spam. Aprende cómo se procesan los datos de tus comentarios.