Madrid (Spagna) Il 16 maggio 2020 si è svolto il ritiro online Connettiti con Maín (Conéctate con Maín), organizzato Commissione di Animazione Vocazionale dell’Ispettoria Spagnola Maria Ausiliatrice (SPA) al fine di approfondire, in preparazione per il 150° anniversario dell’Istituto delle Figlie di Maria Ausiliatrice, la figura di Madre Mazzarello.

All’incontro online erano presenti oltre 70 tra educatori/trici, animatori/trici, FMA, volontari, tra cui una giovane collegata dalla Colombia. È iniziato con l’ascolto delle parole di “Buon pomeriggio” dell’Ispettrice suor Chary García, che ha poi lasciato lo spazio alla riflessione personale. L’esperienza di lockdown che si sta vivendo a causa della pandemia di Covid-19, ha suggerito l’idea di partire dall’esperienza della “seconda Valponasca” del 1864 in cui, su indicazione di don Pestarino, Maria Domenica Mazzarello si ritira per più di un mese alla Valponasca.

Alle ore 19:00, ciascuno dei 13 gruppi ha potuto condividere le proprie riflessioni. Per concludere, è stata realizzata una nuvola di parole con la sintesi di ciascun gruppo e ci sono state brevi testimonianze di alcuni partecipanti. Riportiamo alcune “voci”:

Questo ritiro ha significato un re-incontro con le mie basi, con il mio modo di pensare, vedere la vita e affrontarla. Tutto questo è stato alimentato dallo spirito di Maín, che era presente in me fin dall’infanzia. Sono molto grata per aver potuto condividere questo tempo con voi. (Aurora Dánvila | La Roda)

Il ritiro è stato molto arricchente poiché, oltre a ricordarci i valori della nostra cara Maín, mi ha permesso di dedicare del tempo a me stesso e alle persone con cui condivido il carisma che si respira nella nostra Scuola, trasmettendomi la pace e la forza per continuare il mio viaggio con i giovani con cui cammino. (Yurena Díaz | Las Palmas Mª Auxiliadora)

È stato un giorno speciale. Innanzitutto grazie di tutto. Mi sento fortunato e grato. Maín ancora una volta mi appassiona e reindirizza i miei pensieri e le mie speranze. Mi incoraggia, in questi tempi difficili, a combattere più duramente e ad affrontare sfide che mi avvicinano sempre di più al mio sogno e che sempre in un ambiente felice e comunitario. GRAZIE. (Esperanza Garrido | Villaamil – Madrid)

Anche se non sono ancora riuscita a visitare la Terra di Madre Mazzarello, oggi mi è piaciuto avere Maín a casa attraverso le esperienze dei miei compagni di gruppo. Mi hanno permesso di sentire la voce della nostra fondatorice nel mio cuore. Ringrazio Madre Mazzarello per questa piacevole esperienza della famiglia salesiana e per aver reso questo pomeriggio straordinario. (Marian Adrio | El Plantío Madrid)

Grazie per il ritiro, mi ha riempito di pace interiore e gioia per poter condividere così bene il tempo in comunità. Per me, questo ritiro online ha lanciato un raggio di luce nei giorni di confino, che è servito a riaffermare la mia fede, il senso della vocazione, la gioia e l’unione nel cuore, con altre persone. Mi ha permesso di riflettere in gruppo, con persone meravigliose, appassionate della figura di Maín. È stato un ritiro molto gratificante, e grazie per averlo reso fantastico. (Alejandro Novillo | Villaamil – Madrid)

A volte il Signore usa quell’e-mail che la Coordinatore di Pastorale ti invia e alla quale in un altro momento non dai importanza ma, all’improvviso fai clic, accetti… e ti ritrovi con un regalo! In questa occasione il dono è stato che, nel bel mezzo del frastuono, abbiamo trovato un momento di “seconda Valponasca” per guardare (noi stessi) e prendere un po’ di respiro per affrontare le sfide che si prospettano. Ora è il momento di “pregare e continuare a fare tutto il possibile”. Ancora una volta, grazie di tutto… alla prossima! (Salva di più | Torrent -Alicante)

Quando Maín convoca, la risposta è sempre generosa. Questa è la conferma. La prima emozione è stata vederci in così tanti su tre schermate perché uno non era sufficiente. Poi il dono di avere due ore per riflettere, fermarsi e imparare da questa grande donna che ci ha chiamati. E per me, è stato particolarmente ricco il tempo di gruppo in cui ancora una volta riscopro il miracolo di incontrare persone che non conosco e dopo due ore sono già nel mio cuore perché abbiamo condiviso gli stessi sogni, il desiderio di crescere e un impegno a seguire l’esempio di questa prima salesiana che parla così tanto, nella sua umiltà e semplicità. Grazie a coloro che l’hanno pensato e reso possibile. Se si potrà ripetere, saremo ogni volta più esperti nella comunicazione. (Francis Sotomayor | Valdepeñas)

Il ritiro è stato per me un momento di interiorizzazione, riflessione, confronto e condivisione di gruppo. Nonostante il mio gruppo fosse solo di 3 persone, è stata un’esperienza familiare, semplice e profonda. La spiritualità di Main ci univa e questo importante, essere uno spazio di accoglienza per gli altri. Ringrazio per l’opportunità di essere un membro di questa grande Famiglia Salesiana. (Cristina de La Puente | El Plantío – Madrid)Gruppo giovani incontro online "Connessi con Main" - SPA

LAISSER UNE RÉPONSE

S'il vous plaît entrer votre commentaire!
Please enter your name here

Ce site utilise Akismet pour réduire les indésirables. En savoir plus sur comment les données de vos commentaires sont utilisées.