Roma (Italia) Il 5 agosto 2020, la Madre Generale dell’Istituto delle Figlie di Maria Ausiliatrice, Madre Yvonne Reungoat, con un video-messaggio, apre ufficialmente il secondo anno di preparazione al 150° di Fondazione dell’Istituto FMA (1872-2022).

Il 5 agosto 2019 a Mornese (AL), luogo carismatico, proprio un anno fa aveva dato inizio al “triennio di lode, di ringraziamento, di nuova vitalità educativa e vocazionale” (Circ. 989).

Il primo anno, illuminato dalle parole di Madre Mazzarello, “Ringraziamo davvero il Signore che ci fa tante grazie” (L37,10), – sottolinea la Madre nel suo Messaggio – “è stato un anno che abbiamo voluto all’insegna del “grazie” e questa tonalità ha continuato a percorrerlo nonostante i timori, i lockdown, i lutti, perché sappiamo di essere nelle mani di Dio e che, ogni evento, lieto o triste, prepara l’alba di Pasqua: per questo, anche tra le lacrime, possiamo continuare a dire “grazie”.

Al rendimento di grazie, per l’anno 2020-2021, segue il tema Accogliere una consegna: “A te le affido”.

“A Mornese Maria ha accompagnato la giovane Maín e l’ha guidata, soprattutto nell’incertezza per il suo futuro, verso un nuovo orizzonte della missione: prendersi cura delle ragazze  povere dandole una consegna precisa: A te le affido” (Circ. 989).

Nella Circolare n°1000, Madre Yvonne Reungoat invita ad accostare con nuova profondità la figura di Madre Mazzarello per penetrare di più in quel “A te le affido” che è stato il filo conduttore della sua vita e che interpella quella di ciascuno/a. Propone anche degli interrogativi da tenere presenti lungo tutto l’anno, come motivo di riflessione con la comunità educante: “chi ci viene affidato oggi? Quali condizioni esige questa consegna perché, di generazione in generazione, sia grembo fecondo di vita nuova per tutte noi e per le nuove generazioni? Che cosa può dire “Mornese” ai giovani di oggi?”.

“A te le affido” di generazione in generazione, perché le/i giovani siano donne e uomini pienamente realizzati e felici fin da questa terra, perché scoprano la ricchezza del dono di sé per amor di Dio, perché siano le sante e i santi del Terzo Millennio; perché ancora e sempre giovani donne sentano questo mandato come rivolto a loro personalmente e rispondano accettando di diventare pietre vive del monumento a Maria Ausiliatrice!

In comunione con le FMA di tutto il mondo, il 5 agosto è il giorno per fare memoria delle radici e rinnovare il “sì” alla vocazione salesiana, con l’apertura a un futuro di speranza, dove l’espressione di Don Bosco “Maria  cammina  in  questa  casa” (cfr Cronistoria V, 51-52),  si fa certezza che Maria è presente là  dove  si  svolge  la  missione  affidata  alle  FMA  e alle  comunità  educanti come protettrice,  guida  e  ispiratrice,  per vivere  la  forza generativa del carisma nell’oggi della storia.

Testo integrale del Messaggio

23 COMMENTI

  1. Thank you Mother for the beautiful message. The Lord has blessed us abundantly! We forge ahead along with Mary, our Guide, Leader and Teacher. Happy feast of the Foundation Day of the Institute to Mother Yvonne and every FMA in the whole world!

  2. Mère Yvonne,
    bonne fête du 5 aout !
    “A TOI JE LES CONFIE”
    Merci ! Grazie ! Akiba ! Matondo ! Gracias ! Abora !
    Sr Leen AEC

  3. Grazie Madre Yvonne per il messaggio di speranza che ci sostiene in questi momenti travagliati. Ci affidiamo sempre di piu’ all’Ausiliatrice perche’ sia la nostra compagna di viaggio verso la casa del Padre, con le/i giovani affidatici.
    In unione di preghiera e auguri per il 5 agosto 2020, giorno diverso questánno per parecchi motivi.

RISPONDI

Per favore inserisci il tuo commento!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.