Parola del giorno

Mesi del 2018
806
807
808
809
DataTitolo
23/04/2018«Io sono la porta: se uno entra attraverso di me, sarà salvo; entrerà e uscirà e troverà pascolo» Gv 10,9
22/04/2018«E ho altre pecore che non sono di quest’ovile; anche queste io devo condurre; ascolteranno la mia voce e diventeranno un solo gregge e un solo pastore.» Gv 10, 16
21/04/2018 “Disse allora Gesù ai Dodici: “Forse anche voi volete andarvene?”: Gli rispose Simon Pietro: “Signore, da chi andremo? Tu hai parole di vita eterna; noi abbiamo creduto e conosciuto che tu sei il Santo di Dio”.” Gv 6, 67- 69
20/04/2018“Chi mangia la mia carne e beve il mio sangue dimora in me e io in lui. Come il Padre, che ha la vita, ha mandato me e io vivo per il Padre, così anche colui che mangia di me vivrà per me.” Gv 6, 56-57
19/04/2018“Io sono il pane della vita. Io sono il pane vivo disceso dal cielo. Se uno mangia di questo pane vivrà in eterno e il pane che io gli darò è la mia carne per la vita del mondo.” Gv 6, 51
18/04/2018Questa infatti è la volontà del Padre mio che chiunque vede il Figlio e crede in lui abbia la vita eterna; io lo risusciterò nell’ultimo giorno.” Gv 6, 39-40
17/04/2018Allora gli dissero: “Signore, dacci sempre questo pane”. Gesù rispose: “Io sono il pane della vita; chi viene a me non avrà più fame e chi crede in me non avrà più sete”. Gv 6,34-35
16/04/2018“voi mi cercate non perché avete visto dei segni, ma perché avete mangiato di quei pani e vi siete saziati". Gv 6, 26-27.
15/04/2018Mentre essi parlavano Gesù in persona apparve in mezzo a loro e disse: “Pace a voi!”. Lc 24, 36-43
14/04/2018Ma egli disse loro: “Sono io, non abbiate paura!”. Allora vollero prenderlo sulla barca, e subito la barca toccò la riva alla quale erano diretti». Gv 6, 18-21
13/04/2018Allora Gesù prese i pani e, dopo aver reso grazie, li diede a quelli che erano seduti e lo stesso fece dei pesci, quanto ne volevano». Gv 6, 8-9; 11
12/04/2018Rispose allora Pietro insieme agli apostoli: “Bisogna obbedire a Dio invece che agli uomini. Il Dio dei nostri padri ha risuscitato Gesù, che voi avete ucciso appendendolo a una croce. At 5, 29-33
11/04/2018la luce è venuta nel mondo, ma gli uomini hanno amato più le tenebre che la luce, perché le loro opere erano malvagie… Invece chi fa la verità viene verso la luce, perché appaia chiaramente che le sue opere sono state fatte in Dio. Gv 3, 16-17; 19-21
10/04/2018Gli rispose Gesù: “Tu sei maestro di Israele e non conosci queste cose? […]. E come Mosè innalzò il serpente nel deserto, così bisogna che sia innalzato il Figlio dell’uomo, perché chiunque crede in lui abbia la vita eterna”». Gv 3, 7-10; 15
09/04/2018Lo Spirito Santo scenderà su di te e la potenza dell’Altissimo ti coprirà con la sua ombra” … Allora Maria disse: “Ecco la serva del Signore: avvenga per me secondo la tua parola”». Lc 1, 28-29; 34-35; 38
08/04/2018Gli rispose Tommaso: “Mio Signore e mio Dio!”. Gesù gli disse: “Perché mi hai veduto, tu hai creduto; beati quelli che non hanno visto e hanno creduto!”». Gv 20, 26-29
07/04/2018“Se sia giusto dinanzi a Dio obbedire a voi invece che a Dio, giudicatelo voi. Noi non possiamo tacere quello che abbiamo visto e ascoltato.” At 4, 20
06/04/2018 “In nessun altro c’è salvezza; non vi è infatti, sotto il cielo, altro nome dato agli uomini, nel quale è stabilito che noi siamo salvati.” At 4, 12
05/04/2018“Dio, dopo aver risuscitato il suo servo, l’ha mandato prima di tutto a voi per portarvi la benedizione, perché ciascuno di voi si allontani dalle sue iniquità”. At 3, 26
04/04/2018«Non possiedo né argento né oro, ma quello che ho te lo do: nel nome di Gesù Cristo, il Nazareno, alzati e cammina!. At 3, 6.
03/04/2018All’udire queste cose si sentirono trafiggere il cuore e dissero a Pietro e agli altri apostoli: «Che cosa dobbiamo fare, fratelli?. At 2, 37
02/04/2018Dite così: “I suoi discepoli sono venuti di notte e l’hanno rubato, mentre noi dormivamo”. E se mai la cosa venisse all’orecchio del governatore, noi lo persuaderemo e vi libereremo da ogni preoccupazione. Mt 28, 12-14
01/04/2018“Allora entrò anche l'altro discepolo, che era giunto per primo al sepolcro, e vide e credette.” Gv 20, 8