Messaggio per la festa di Maria Ausiliatrice

Messaggio per la festa di Maria Ausiliatrice Care sorelle,

al rientro in sede, dopo la mia visita in Irlanda, trovo numerosi messaggi con cui avete voluto raggiungermi per esprimere gli auguri in occasione della celebrazione liturgica di santa Maria Domenica Mazzarello e di Maria Ausiliatrice.
Ho celebrato la ricorrenza della nostra Confondatrice in Irlanda, godendo dell'affetto delle Sorelle e delle/dei giovani di cui esse si prendono cura nel servizio educativo e promozionale.
Maria Domenica, la giovane che don Pestarino aveva presentato a don Bosco, come donna ardente, semplice, schietta, gode anche oggi di molta simpatia per queste sue doti caratteristiche. Si trova bene nelle nostre comunità e in mezzo alle giovani generazioni e ringrazia tutte le Sorelle che si impegnano a riprodurre l' ambiente mornesino delle origini.
Tale impegno è dinamico ed efficace quando non lasciamo spegnere il fuoco dell'amor di Dio, quando siamo attente a creare un ambiente in cui Maria Ausiliatrice abiti nella nostra comunità, passeggi nella nostra casa , ci guidi ad incontrare Gesù e a farlo conoscere ad altri.

Nella lettera di convocazione al CG XXII ci domandavamo: « Chi più di Maria può aiutarci, in quest'ora della storia, ad orientare “decisamente la nostra vita a Cristo” ( C 79) perché sia segno ed espressione dell'amore preveniente di Dio? La sua missione di Ausiliatrice ci accompagna nell'impegno di percorrere le vie dello Spirito e di collaborare a generare vita nel cuore delle giovani e dei giovani che ci sono affidati».

La festa di Maria Ausiliatrice cade quest'anno alla vigilia della solennità del Corpus Domini . Madre dell'Amore, Maria ci guida ad incontrare la sorgente dell'Amore: a riconoscere e ad amare Gesù, che ha voluto rimanere con noi per sempre nell'Eucaristia, il Segno più grande dell'amore e della fedeltà di Dio.
Don Bosco e Maria Domenica ci aiutino ad essere monumento vivo di riconoscenza a Maria Ausiliatrice, dove ogni pietra è levigata dalla dolcezza dell'amore che si fa servizio alla vita di tanti giovani.

A Maria Ausiliatrice, nella basilica a lei dedicata e ormai completamente restaurata, affidiamo intenzioni per la nostra Famiglia religiosa che si è arricchita di nuove FMA e che si appresta a celebrare il Capitolo generale XXII, per la Famiglia salesiana e le comunità educanti, per i nostri cari e per le famiglie dei giovani, per il mondo intero. Le affidiamo in particolare la Cina , secondo la richiesta di Benedetto XVI. Grazie perché so che la preghiera di affidamento per la Cina , in unione con i cattolici di tutto il mondo, conclude una novena di preghiere segnata dalle intenzioni proposte dal Rettor Maggiore a tutta la Famiglia di don Bosco.

In questo mese ricco di feste salesiane celebriamo anche la solennità del Sacro Cuore di Gesù.
La festa della Visitazione conclude il mese di maggio: tanti motivi per vivere nell'Amore, per rispondere con generosità alla sua chiamata nel quotidiano, per donarlo a nostra volta con sollecitudine e speranza nelle situazioni inedite di oggi.

Roma, 24 maggio 2008

Suor Antonia Colombo

Per salvare l'audio clicca col tasto destro

Galleria di foto

Scrivi un commento
Non ci sono ancora commenti a questa notizia.
Lascia per primo un nuovo commento!

OK Su questo sito NON utilizziamo cookie di profilazione, ma solo cookie tecnici e/o per il monitoraggio degli accessi. Se vuoi saperne di più clicca qui. Cliccando sul pulsante OK presti il consenso all'uso di tutti i cookie.