Assemblea Pre-capitolare RCG

Roma (Italia). Nei giorni 1° e 2 novembre 2019 a Roma, si è svolta l’Assemblea Precapitolare della Casa generalizia delle Figlie di Maria Ausiliatrice.

Un momento celebrativo di preghiera sul tema: “Fate tutto quello che Egli vi dirà”. Comunità generative di vita nel cuore della contemporaneità, in cui sono stati messi in evidenza le giare vuote e il vino buono, ha dato inizio al cammino dell’Assemblea precapitolare.

21 le partecipanti, tra cui Suor Chiara Cazzuola Vicaria generale, 16 delegate e 4 invitate della Comunità di Casa generalizia.

“L’Assemblea precapitolare ha lo stesso valore di un Capitolo ispettoriale ed esprime la partecipazione, la corresponsabilità e l’unità di tutte le sorelle che ne fanno parte. È organo di riflessione, di verifica e di programmazione nell’ambito della comunità, è mezzo per favorire la reciproca conoscenza e rafforzare l’unità e il senso di appartenenza all’Istituto” (cf. Cost. 156 e Titolo V dello Statuto della Casa generalizia), - ha spiegato suor Chiara Cazzuola nell’esprimere il saluto alle partecipanti. Ha poi augurato di vivere questo tempo come a Cana, ascoltando ciò che Gesù dice, per trasformare l’acqua della quotidianità nel vino di una nuova fecondità vocazionale.

La Regolatrice suor Anna Nizzola ha presentato il lavoro delle due giornate e ha introdotto l’’incontro con Don Carlo Maria Zanotti SdB, che ha condiviso la Lectio divina sul brano delle Nozze di Cana “Qualsiasi cosa vi dica, fatela”!

“Questa è la novità in assoluto: che Gesù è Amore. La centralità di Cristo qualifica la vita e la missione della comunità chiamata a servire con gioia e a testimoniare l’annuncio della salvezza. A Cana si realizza la promessa fatta ai discepoli. È la fede che in Gesù unisce quella comunità. Questo è il vino nuovo, che indica un rapporto completamente nuovo con Dio: non devi far più niente per essere gradito a Dio, ma devi accogliere l’amore di Dio e, con Lui e come Lui, andare verso gli altri”.

Dopo un tempo di silenzio e riflessione personale, è stato introdotto il lavoro di condivisione sui contenuti dello strumento di lavoro condiviso nella comunità, per rispondere alle tre domande indicate per la preparazione al Capitolo Generale XXIV ed elaborare una sintesi.

La metodologia di lavoro in gruppo e poi in assemblea ha favorito il dialogo-confronto sereno e propositivo, al termine del quale è stato approvato il Documento sintesi che sarà consegnato alla Regolatrice del CG XXIV.

Un tempo di preghiera ha preceduto il momento dell’elezione della Delegata al CG XXIV e la rispettiva Supplente.

A conclusione le parole di suor Chiara Cazzuola di gratitudine per la partecipazione serena e seria al lavorare insieme, per il senso di appartenenza e amore all’Istituto e alla comunità, vivendo insieme l’esperienza di discernimento, preghiera e condivisione.

FlickrFMA

Scrivi un commento
Non ci sono ancora commenti a questa notizia.
Lascia per primo un nuovo commento!

OK Su questo sito NON utilizziamo cookie di profilazione, ma solo cookie tecnici e/o per il monitoraggio degli accessi. Se vuoi saperne di più clicca qui. Cliccando sul pulsante OK presti il consenso all'uso di tutti i cookie.