Educare sì

New York. Si è svolto dal 5 all’8 giugno 2019 il Congresso Mondiale OIEC (Associazione Internazionale dell’Educazione Cattolica) presso l’Università di Fordham, Lincoln Campus, in New York. Il tema del Congresso “Educare all’umanesimo solidale per costruire una civiltà dell’amore” è stato scelto dalla Congregazione per l’Educazione Cattolica facendo riferimento alla Laudato si’ e ai contributi delle Scuole cattoliche del mondo per educare alla solidarietà, all’umanesimo e alla custodia della casa comune.

"Educazione sì", è possibile. Così l’OIEC ha espresso simbolicamente un collegamento tra le due linee guida per le scuole cattoliche in tutto il mondo: da un lato, il piano di formazione 2030 istituito dalle Nazioni Unite e l'UNESCO, e, d'altra parte, la proposta della Chiesa con l'Enciclica Laudato si’. È questo segno dell’impegno dell'OIEC all’educazione per tutti.

530 persone si sono riunite in rappresentanza dei 46 milioni di studenti, 210.000 scuole e più di 100 paesi, in particolare quelli che vivono la difficoltà per l'educazione cattolica; Rettori e Professori delle Università Cattoliche, Dirigenti e Coordinatori delle Scuole cattoliche nel mondo.

Per l’Istituto delle Figlie di Maria Ausiliatrice hanno partecipato Sr. Ivone Goulart Lopes, Collaboratrice dell’Ambito per la Pastorale Giovanile, Sr. Martha Seide (Docente dell’Auxilium e membro del Consiglio Ecumenico delle OIEC) e nove FMA e una laica provenienti dalla Colombia, Brasile, Repubblica Dominicana, Stati Uniti d'America e Corea, da tre continenti.

Il Congresso Mondiale è stato organizzato in tre sessioni. La sessione inaugurale è iniziata con la Messa di apertura nella Cattedrale di San Patrizio, presieduta dal Cardinale Timothy Michael Dolan, Arcivescovo di New York. Il 6 giugno l'Eucaristia è stata celebrata nella Chiesa di San Paolo Apostolo, presieduta dal Cardinale Tobin (Arcivescovo di Newark, in New Jersey). E il 7, l'Eucaristia è stata celebrata dal Cardinale Vicenzo Zani.

I temi presentati sono stati:

- «Laudato Si’: una parola profetica» - Rev. Agbonkhianmeghe Orobator, SJ, Presidente della Conferenza dei Gesuiti dell'Africa e del Madagascar

- "L’educazione oggi, emergenze e sfide" - Dr. Jorge Baeza Correa, Rettore dell'Università Cattolica Silva Henriquez, Santiago del Cile.

- Sfide educative per il villaggio globale - Fratello Armin Luistro, Ex ministro dell'educazione delle Filippine.

- «In che modo le scuole cattoliche possono contribuire allo sviluppo di un'umanità integrata nel rispetto del bene comune e dello sviluppo integrale della persona umana» - Prof.ssa Luisa Ribolzi, Professore di Sociologia, Università di Brescia, Italia.

- "Educa per una nuova società" - Padre Eduardo Corra, Segretario Generale della Conferenza Episcopale del Messico.

Philippe Richard, Segretario generale ha presentato i temi dei laboratori, che sono stati il nucleo centrale del Congresso:

1. Un nuovo modello educativo, basato sulla cultura del dialogo.

2. Per un'identità cristiana della scuola, fondata su una radice evangelica.

3. Per una scuola inclusiva, aperta a tutti e specialmente alle periferie (Sr. Anna Julia Surel, Repubblica Dominicana e Sr. Sara Cecilia Sierra Jaramillo, Colombia).

4. Formare leader e insegnanti adattati alle emergenze educative (Sr. Martha Sëide, Auxilium, Roma).

5. Per un'educazione di qualità, ispirata al Vangelo e orientata alla conservazione della Casa Comune, ispirandosi alla Laudato Si’ (Sr. Lee Mi Yeong Gemma, Séoul, South Korea).

6. Per una presenza positiva e costruttiva nella comunità internazionale.

7. Per lo sviluppo di nuovi strumenti e risorse pedagogiche.

8. Per il lavoro in rete, l'educazione formale e non formale.

È stato presentato il libro “Educare con il cuore” che contiene 243 buone pratiche, di cui 44 delle FMA: 4 Africa, 6 Asia/India e 34 dell’America. Sabato 8 giugno, la cerimonia di chiusura si è svolta presso la sede delle Nazioni Unite. È stata eletta Sr. Ana Julia Suriel (FMA), della Repubblica Dominicana, come membro del Consiglio OIEC.

Scrivi un commento
Non ci sono ancora commenti a questa notizia.
Lascia per primo un nuovo commento!

OK Su questo sito NON utilizziamo cookie di profilazione, ma solo cookie tecnici e/o per il monitoraggio degli accessi. Se vuoi saperne di più clicca qui. Cliccando sul pulsante OK presti il consenso all'uso di tutti i cookie.