Logo istituzionale delle Figlie di Maria Ausiliatrice - Vai alla Home Page del Portale
2/6/2015 3^ tappa: la Parrocchia
3^ tappa: la Parrocchia
3^ tappa: la Parrocchia

Mornese (Italia). Incomincia la terza tappa dell'itinerario verso Mornese. È il tempo dell’amicizia per Maria Domenica Mazzarello. La parrocchia è centrale nella vita e nell’itinerario spirituale di Maria Domenica. Infatti, non solo è il luogo della sua nascita alla vita cristiana: qui fu battezzata il 9 maggio 1837, ma anche la culla della sua fede, alimentata dai sacramenti dell’Eucarestia, ricevuta nel 1850 e della Riconciliazione alla quale si associa il ministero di direzione spirituale di don Pestarino nei suoi confronti.

Nella vivacità spirituale e sociale di questa realtà, Maria D. matura nella fede e nelle relazioni, sviluppa un apostolato inizialmente orientato a tutte le opere di carità, e poi via via sempre più mirato alla formazione integrale delle ragazze. Qui matura la sua vocazione di Figlia dell’Immacolata e di Figlia di Maria Ausiliatrice. La Parrocchia, potremmo dire, è il grembo fecondo che dà alla luce la sua vocazione consacrata ed educativa. La presenza di don Pestarino è nella comunità parrocchiale mediazione fondamentale. Egli, giunge a Mornese nel 1848, quando Maria D. ha undici anni, e ne diviene il maestro e la guida per ventisette anni, fino alla morte. Convinto del valore formativo del gruppo, don Pestarino diede incremento alle associazioni. Per i fanciulli costituì l’Opera della Santa Infanzia, per le mamme l’Associazione delle madri di famiglia, per gli uomini la Conferenza di S. Vincenzo, per i giovani e le ragazze le Unioni dei Figli e delle Figlie di Maria Immacolata.

In questo microcosmo sociale ed ecclesiale Maria si apre al dono dell’amicizia, realtà che l’aiuterà a crescere nella vita umana e cristiana. Ella intuisce il valore dell’amicizia fin dall’età dell’adolescenza, quando trovandosi un giorno con Petronilla fuori dalla chiesa la invita ad essere sua amica pregando insieme. Più tardi, come appartenente all’Associazione delle Figlie di Maria Immacolata (FMI), Maria D. conoscerà i vantaggi delle sante spirituali amicizie, nate cioè dalla “vera carità di Dio”. Questi vantaggi erano sintetizzati dallo stesso Frassinetti nel buon esempio, nell’incoraggiamento, nel bene operare, nella preghiera vicendevole, nell’aiuto reciproco, nella correzione fraterna.  La “santa” amicizia che lega Maria e Petronilla si alimenta di queste ricchezze. La presenza di Dio sulla quale è fondata garantisce perciò la loro crescita affettiva e spirituale. Descrivendo le due amiche, il Maccono più che le somiglianze ritrae le differenze, evidenziandole come un tratto provvidenziale e una componente indispensabile alla loro amicizia. La mitezza e la calma di Petronilla, infatti, mitigano l’irruenza di Maria, mentre la lentezza di Petronilla, che la rende incerta di fronte a scelte lungimiranti, viene corretta dalla sicurezza e dalla determinazione di Maria. Quando si tratta di accettare la proposta di essere FMA, Maria, con la prontezza che la distingue, non esita a rispondere di sì, mentre Petronilla indugia. È proprio la sicurezza di Maria a dare anche a lei il coraggio che le manca.

Non tutte le amicizie hanno lo stesso valore, intensità, profondità e durata. Alcune sorgono facendo sperare una promettente crescita, poi invece terminano nel ristagno, nella regressione, nella rottura. Ci sono, al contrario, rapporti interpersonali caratterizzati da rispetto, fedeltà, tenerezza, calore e impegno. Sono quelli fondati sulla percezione della ricchezza dell’altro e sulla sua profondità di vita. Si costruisce allora, come nel caso di Maria e Petronilla, un’amicizia solida e appagante, che fiorisce perché permette all’altra persona di rivelarsi nelle proprie ricchezze interiori, ma anche nelle proprie ombre. L’amore paziente e autentico per l’altro, solido e maturo, aiuta a credere in se stessi e a cogliere il meglio di sé. Il clima d’amore che l’amicizia produce rafforza dunque il positivo tra le persone, anche quando è necessario dire, senza asprezza e aggressività, ciò che non funziona. Il rapporto tra Maria e Petronilla è di questo tipo. Il fondamento comune dal quale entrambe traggono stimolo per comunicarsi vicendevolmente il loro essere profondo, è Dio. Per questo, senza rispetto umano, entrambe si aiutano a crescere in questa direzione. La loro è un’amicizia che aiuta a crescere, ad “essere di più”.
L’amicizia infonde coraggio e capacità di sdrammatizzare, e questo permette alle due giovani di andare a vivere insieme, accettando anche le critiche con grande fiducia in Dio.
«Maria D. matura gradualmente l’amicizia non tanto come scelta preferenziale di persone per sé, ma in apertura e disponibilità ad un progetto che lentamente le si rivelava attraverso le mediazioni che il Signore le faceva incontrare; tale disponibilità mise le basi di quel clima, chiamato “clima di famiglia” o “spirito di famiglia” ricco di confidenza, di cordialità, di collaborazione tra chi vive in uno stesso ambiente nella medesima vocazione».

 
Invia ad un amico Stampa Aggiungi ai preferiti
Ultimi aggiornamenti
  • 10/5/2019 World Water Day 2019: Leaving No One Behind
  • 30/4/2019 Animation from the Formation Team, Rome
  • 8/3/2019 Forty for you
  • 3/2/2019 Siate apostoli missionari per altri giovani nel mondo
  • 11/12/2018 70° Dichiarazione Universale dei Diritti Umani
  • 13/11/2018 Días internacionales
  • 6/11/2018 Esperienze di giovani “in missione”
  • 24/10/2018 Uma aventura pelos caminhos de Arcos de Valdevez
  • 7/10/2018 Harambèe 2018. C’è una strada dentro il cuore degli altri
  • 13/9/2018 Evangelización en los nuevos patios juveniles
  • 11/9/2018 Acampamento Juvenil Salesiano
  • 10/8/2018 MISSÃO JUVENIL SALESIANA NA INSPETORIA NOSSA SENHORA DA PENHA
  • 27/7/2018 Duhovno-pocitniški teden skozi oci animatorke
  • 22/7/2018 Vill’agindo é diversão no Dia do Cooperatisvismo
  • 13/7/2018 II Encontro da RSB-Comunicação do polo Campo Grande reúne 35 profissionais
  • 5/7/2018 Fake News é tema de diálogo entre alunos
  • 18/6/2018 Finisce l’oratorio e inizia l’Estate Ragazzi
  • 3/6/2018 Encontro de Espiritualidade Juvenil Salesiana
  • 9/5/2018 Tre giornate con Don Bosco per i giovani bielorussi
  • 7/5/2018 The Millennial YES... Dauntless!
  • 22/4/2018 Look at MI
  • 6/4/2018 Ética Digital é tema de bate papo com estudantes do Santa Inês.
  • 17/3/2018 Dal MGS al Pre-sinodo
  • 23/2/2018 APP-Rendimento per Tutti
  • 12/2/2018 UNA MESA REDONDA CON JÓVENES
  • 5/2/2018 Educadores Que Acompañan El Discernimiento Vocacional
  • 3/1/2018 Formazione per Animatori IME
  • 31/12/2017 #versoilSinodo2018
  • 28/12/2017 Encontro Vocazional reúne joves e fam?lias
  • 19/12/2017 Alunos salesianos participam de Modelo de Simulação da ONU.
  • 5/12/2017 «Secouristes pour la paix»
  • 27/11/2017 Caleidoscópio Cultural e VIII Feira do Livro do ILV
  • 16/11/2017 Un vocabolario per i giovani
  • 9/10/2017 Entretien avec Soeur Silvia Melandri FMA
  • 4/10/2017 Forum Nazionale 2017 del MGS
  • 23/9/2017 1a Feria Científica en Liceo "María Auxiliadora" de Linares.
  • 11/8/2017 Encontro vocacional da Inspetoria BRJ
  • 25/7/2017 GMG 2019: reso pubblico l’inno ufficiale
  • 14/7/2017 DUE MESI DOPO “THE BEST EXPERIENCE” A SIVIGLIA
  • 9/6/2017 Primer encuentro post-Voluntarias
  • 19/5/2017 Un eBay ad Amatrice
  • 12/5/2017 Dialogo con le Istituzioni e con i genitori sull’uso dei Social Network
  • 5/5/2017 Proyecto Mornés Laicos y FMA, “Discípulos Misioneros en Camino con los Jóvenes”
  • 3/5/2017 Pope's meeting with youth in Egypt: Pray for those who you don't love
  • 8/4/2017 "Youth Meet" with Mother Yvonne
  • 27/3/2017 Mary Help of Christians Academy choir at Mets` game
  • 8/3/2017 Día Internacional de la Mujer: "Voices of Faith”
  • 3/3/2017 «Bambini d`Italia». Anche il Papa firma per dare la cittadinanza ai piccoli stranieri
  • 17/2/2017 "Don Bosco, il Potere dell`amore"
  • 14/2/2017 International Day Against the Use of Child Soldiers
  • IL MURETTO - GuestBook
     Nome
     Email
     Messaggio


      sistaele 10/4/2017  
      ... just imagine a big crowd of young people from a variety of ethnic communities, all belonging to Shillong Province… such a feast to the eyes and a blessing to the heart of Mother Yvonne!
      sistaele 3/3/2017  
      ... quelle di papa Francesco, le scelte che coscientizzano! Grazie per la tua firma, Francesco e grazie al Sermig, movimento coraggioso e coinvolgente... con la bontà che disarma!
      Sr. Theresa Lee 21/2/2017  
      FANTASTIC (initiative)! Thank you!
      sistaele 28/1/2017  
      Informazione,denuncia, educazione preventiva perchè bambini, adolescenti, giovani donne non siano più schiavi e il mondo degli adulti si converta...
      Aminange ilunga 6/11/2016  
      je suis tres heureuse d`apprendre que la mere generale vindra au lycee hodari le 09/11.