Il grazie della Madre per gli auguri inviati
in occasione del suo compleanno

Il 14 gennaio 2017, data del mio compleanno, è stata per me una giornata di profonda gratitudine al Signore per il dono della vita. Sempre più la scopro meravigliosa, avvolta dalla tenerezza del Padre e, nello stesso tempo, chiamata ad una responsabilità grande, bella e ricca di promesse, ma non priva di sfide e difficoltà.

Ho ricevuto molti messaggi augurali e avrei desiderato rispondere personalmente a voi sorelle, ai membri della Famiglia salesiana, a partire dai Confratelli Salesiani, ai giovani, alle laiche e ai laici per l’affetto e la preghiera di cui mi avete fatto dono, ma non mi è stato materialmente possibile.

Attraverso il forum desidero con tutto il cuore dirvi: GRAZIE! È un sentimento che vibra forte nel mio cuore in questa circostanza ed è riflesso di quanto già esiste di bene in tutte e in tutti voi. Un vero sentimento non nasce improvviso, perché appassirebbe presto. È autentico quando matura pian piano, giorno dopo giorno nel silenzio della preghiera, nella conoscenza e nella fiducia reciproca, nell’accoglienza sincera di quello che si è realmente e di quanto si può donare. Ecco dove risiede la mia gratitudine per voi.

Vi ringrazio anche per il ricordo verso i miei genitori che, come in ogni famiglia, ci hanno testimoniato la fede, l’onestà, il coraggio di affrontare la giornata con concretezza e fiducia.

Con il grazie unisco la richiesta di continuare a pregare per me, affinché possa essere, con la grazia del Signore, una piccola luce per ogni persona che Egli stesso mi fa incontrare e irradiare la gioia di appartenergli incondizionatamente.

Questa nuova tappa della vita sarà feconda di bene proprio perché vissuta insieme a voi, in cammino con voi, con lo sguardo aperto all’oggi di Dio nella certezza che la storia personale e la vitalità della missione che ci è affidata è nelle Sue mani. A noi chiede di essere intraprendenti collaboratrici/tori: missionarie/i di gioia e di speranza disponibili ad andare contro-corrente costi quel che costi!

Vi rinnovo la mia profonda riconoscenza e vi auguro di vivere intensamente questo mese di gennaio ricco di santità salesiana.

Dio vi benedica!

Roma, 20 gennaio 2017                                                                                              

                                                       Suor Yvonne Reungoat fma